Il tuo prossimo libro ti aspetta: -25% di sconto su tutto il catalogo, codice READ25! Inizia da qui
Se non ti avessi mai incontrato... di Francesca Moschini, Anna Meola
 
Valuta questo libro:
Informazioni editoriali {DATI}
  • Titolo: Se non ti avessi mai incontrato...
  • Autore: Francesca Moschini, Anna Meola
  • Data di uscita:2016
  • Pagine: 318
  • Copertina: morbida
  • Editore: Youcanprint
  • ISBN: 9788893328883
{DATI_FINE}
CARTACEO
€22,00 Aggiungi al carrello
Disponibilità immediata.
Vuoi riceverlo Venerdì 26 gennaio? Ordina subito
{DESC} A quanti di noi, almeno una volta, non è capitato di incontrare la persona sbagliata al momento sbagliato? Chi avrebbe mai pensato che, un romanzo erotico poteva far nascere un amicizia talmente profonda da creare un legame indissolvibile anche a distanza di chilometri? Le due autrici raccontano le vicende parallele di Martina e Chiara, due giovani donne accomunate dalla passione per il best-seller "Cinquanta sfumature di grigio". Martina, sfiduciata dagli uomini dopo una serie di delusioni, perderà la testa per un poliziotto sexy, misterioso e passionale, intraprendendo una storia travolgente e clandestina, celata anche alle sue migliori amiche e ai genitori. Chiara, sposata da qualche anno, vive in adorazione per suo marito: uomo potente, in carriera e dedito solo al suo lavoro. Continuamente trascurata si sentirà abbandonata, sola e vulnerabile. Commetterà molti errori che faranno soffrire le persone che realmente avrà accanto; in qualche modo però, riuscirà a recuperare, anche se l'amore per suo marito offuscherà la sua visione di ciò che le accade intorno. Dopo una lunga amicizia, tra Chiara e Martina, nata su internet (proprio grazie al romanzo) e fatta di messaggi e conversazioni in chat, decidono di incontrarsi di persona. La felicità e la spensieratezza della loro unione si intrecceranno con l'amaro e la sofferenza di entrambe per un amore sbagliato, sostenendosi a vicenda.
 
Questo libro ha ottenuto N. 4 recensioni dai nostri lettori
RAFFFAELLA AQUILINA - dicembre 30, 2016
Ho letto il libro questa estate. Un libro molto bello , emozionante , intrigante e pieno di sensi oltre che di sentimenti e passioni. Mi sono rispecchiata nelle vicissitudini di entrambi i personaggi , riconoscendomi in tantissime cose. Riconoscendomi più in Martina dalla personalità più forte , solare e vivace. Ciò che di bello è anche il senso dell 'amicizia tra due donne che vivono vite diverse ma accomunate dalla voglia di felicità, di vivere sentimenti veri e che alla fine sperano in una vita migliore, una vita dove non accontentarsi ma cercare sempre il meglio. Lo consiglio davvero e ovviamente aspetto il seguito!
Simona Tonelli - aprile 08, 2016
“Se non ti avessi mai incontrato ...” è il titolo del libro, ma è anche il comune denominatore tra la vita che vive Martina e quella che vive Chiara. La prima di Genova, la seconda di Lodi. Fino a poco tempo prima perfette sconosciute, ma poi amiche legate dal filo sottile e tagliente della solitudine. Il non potersi confidare con le rispettive famiglie e con gli amici più cari, le rende contro ogni previsione l’una l’ancora di salvezza dell’altra. Quell'affermazione “non posso dirlo a nessun altro se non a lei” ha diversi significati nella narrazione; via via che si legge si passa dal “non posso dirlo a nessun altro se non a lei, visto che non mi conosce e non provo vergogna nel raccontarglielo ...” al “non posso dirlo a nessun altro se non a lei che almeno è estranea ai fatti e sicuramente più obiettiva” per arrivare infine al dolcissimo “non posso dirlo a nessun altro se non a lei perché lei è l’unica che può comprendermi e aiutarmi davvero”.
Martina e Chiara sono due ragazze comuni. La loro vita procede tra lavoro, famiglia, amici, senza troppe eccezioni all'abitudinarietà.
Ma cosa succede se ti accorgi che quell’abitudinarietà ti viene a mancare?
E se ti accorgi, al contrario, che in quell’abitudinarietà stai stretta? Che non fa per te?
E se avessi tanta voglia di cambiare le cose, ma poco coraggio per paura di soffrire, o peggio ancora, di far soffrire chi ti sta accanto?
Martina e Chiara da sole non si sanno rispondere ... un libro le fa incontrare. E iniziano a conoscersi e a fidarsi l'una dell'altra, in modo “virtuale” ma in maniera semplice.
È lì la bellezza di questo libro: nella semplicità.
La semplicità dei personaggi, ciascuno con i propri pregi e difetti (nei quali ci si può tranquillamente rispecchiare), la semplicità nella descrizione dei luoghi (che piuttosto che soffermarsi su particolari minuziosi ma talvolta inutili predilige le sensazioni che quel luogo dona, e riesce a fartele percepire), la semplicità dei dialoghi (mentre leggi pensi “quante volte ho detto questa frase”).
Sull’altro piatto della bilancia, per dare equilibrio alla semplicità, c’è la complessità. La complessità degli stati d’animo, la complessità di rapporti da gestire e la complessità che nasce, naturalmente e senza forzature, dal non sapere mai, o quasi, se si stia facendo il passo giusto, se si stia dando fiducia alla persona giusta, se ci si stia occupando di sé stessi con la giusta attenzione.
Le autrici di questo libro sono state molto brave a cogliere tutte le 50 sfumature (ma anche di più) che ci sono in ogni relazione, sia essa di amicizia, di amore, di lavoro.
Nessun personaggio è lì per caso. Alla fine del libro ti accorgi che ti sei affezionato a ciascuno, ogni nome è ben impresso nella tua mente.
E allora inizia il gioco del “ho capito tutto”... ma non é così... perché ci si accorge anche che é impossibile dire quale sarà il proseguimento della storia, di prossima pubblicazione: perché le autrici sono state molto brave anche in questo, a non dare nulla per scontato.
Un ultimo pregio? Fa ridere. E piangere. Due caratteristiche che messe assieme fanno di un libro un grande libro.


Raffaella Villaschi - marzo 25, 2016 Recensione verificata
Carissima Anna Meola e Francesca Moschini, ho letto il vostro libro, molto bello, complimenti a tutte e due, inizia tutto con Cinquanta sfumature di grigio, un best seller, mi è piaciuto tutto sulle donne che leggevano questo libro e che ognuna di loro volevano un uomo uguale, interessante l'intreccio delle donne, amiche che condividono molto, è davvero favoloso, leggetelo perché vale veramente la pena!
Nicola Iannotta - marzo 03, 2016
Una storia bellissima, per certi versi alquanto intrigante, che si interseca nella realtà contemporanea, in cui ci si batte per dei valori innovativi che non tutti accettano di buon grado.
Un libro,scritto con maestria dalle autrici,che si riflette nello specchio di tante storie vissute e in tal senso reputo interessante sia sotto il profilo umano che dai risvolti drammatici cui i protagonisti sono chiamati a gestire,con le dovute cautele,le affinità di coppia che languono, giacché le trasparenze affettive sembrano oscurarsi sotto il chiaro desiderio di volersi sentire amati ad ogni costo.
Un libro che sicuramente va acquistato e letto,con particolare cura e attenzione dal lettore,alfine di non perdere il vero significato di ogni singola parola.


Scrivi una recensione
Si deve essere connessi al sito per poter inserire una recensione. Registratevi se non avete ancora un account.

busy
 

Utilizziamo i cookie per garantirti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più