Il principe delle stelle e la principessa di Stefano Cimatti
 
Valuta questo libro:
Informazioni editoriali {DATI}
  • Titolo: Il principe delle stelle e la principessa
  • Autore: Stefano Cimatti
  • Data di uscita:2013
  • Pagine: 84
  • Copertina: morbida
  • Editore: Youcanprint
  • ISBN: 9788891126849
{DATI_FINE}
CARTACEO
€13,52 Aggiungi al carrello
Disponibilità immediata.
Vuoi riceverlo Giovedì 28 giugno? Ordina subito
{DESC} Il "Principe delle Stelle e la Principessa di Aldebaran" è una piacevole e moderna fiaba, scorrevole, per lettori di ogni età con ancora il "naso in su" perché è ambientata tra le stelle. Il tema di fondo è l'eterna lotta tra il bene ed il male incarnati dai personaggi del racconto nel quale si alternano moderne e vibranti contese e l'universale sentimento dell'amore che tutto muove. Fa sorridere l'abbigliamento del Principe, ma tutto ha un senso ed un significato.
 
Questo libro ha ottenuto N. 3 recensioni dai nostri lettori
Daniela Deo - luglio 26, 2015
Il Principe delle Stelle e La Principessa di Aldebaran è una fiaba adatta a tutte le età. Troviamo nel racconto spade laser e immortali con poteri maigici immersi in un'ambientazione medievale, fra regni e castelli. L'elemento "antico" e quello "moderno" sono fusi insieme. Ogni personaggio di questa fantastica fiaba coglie diversi significati. La riflessione iniziale è uno dei punti migliori del libro, pur essendo solo all'inizio. Le avventure sono simpatiche e i nomi dei cattivi fanno sorridere. La narrazione è veloce e rende la fiaba scorrevole. Travolgenti i combattimenti che caratterizzano la fiaba ma oltre ai combattimenti, viene narrato quel tocco romantico che non guasta,dato dall'amore tra il Principe e la Principessa.
Fra spiegazioni, riflessioni sulla vita e richiami al lettore si parla di lotte, poteri e amore su pianeti lontani fra le stelle.
Libro interessante e travolgente, consiglio vivamente a tutti gli amanti del genere e non .

luciano - febbraio 09, 2014
Concetti profondi che da sempre tormentano l’animo umano, quali la giustizia, il bene, il male, la verità e la libertà trattati con la delicatezza e con la leggerezza che aleggia nel mondo delle favole. La descrizione dei personaggi, dei loro stili di vita e dei luoghi immaginari risulta attuale e allo stesso tempo capace di catturare magicamente il bambino interiore e catapultarlo nei mondi dell’infanzia, laddove tutto si può. I sentimenti adulti, a lungo sopiti a contatto con la realtà troppo spesso deludente, riaffiorano nel lo spirito sognatore del lettore, grazie alla magia del racconto, alimentando in lui la speranza che sia ancora possibile ricominciare tenendo fede agli alti ideali accantonati. Resta comunque universale, poetico e romantico l’amore che, superando ogni ostacolo, legherà per sempre il Principe delle stelle e la Principessa di Aldebaran.
amedeo di segni - gennaio 25, 2014
Ho appena finito di leggere Il «Principe delle Stelle e la Principessa di Aldebaran» scritto ed edito dal nostro Stefano Cimatti,

Mi è piaciuto molto e per questo lo "recensisco".

In poche pagine, scritte su buona carta e con grandi caratteri, la trama è semplice e con una prosa immediata e accattivante: si legge tutto di un fiato!

Non è una "moderna fiaba per lettori di ogni età con ancora il naso in su", come promette la presentazione ma una storiella breve che ricorda certi scritti del "piccolo Principe" con una trama antica ed un filo conduttore non meno antico: l'Amore.

Ma non solo l'amore di un essere maschile per la sua principessa: l'amore per la Libertà e per la Giustizia.

Dietro la semplice trama un concetto: se ci credi anche la cosa più impossibile si avvera, anzi dimostri che è sempre stata vera e reale proprio perché ci hai creduto!

Dietro il personaggio del principe io ho immaginato molta autobiografia, molta voglia di raccontare uno Cimatti che qualcuno deride e che, invece, sa essere il più forte di tutti… quando riesce a convincersi di esserlo davvero e quando si accende quell'amore che innesca l'esplosione della sua personalità.

Lo strano e straordinario Principe veste in modo strano ed è schivo e scontroso, timido e sfrontato, pacifista ed agguerrito portatore di morte ma… non si contraddice mai e mai è capace di mentire! In una sola occasione è imbarazzato: quando viene intervistato e gli vien chiesto se creda in Dio. Evita la risposta ma traspare, per chi sa leggere dietro le righe, una risposta complessa alla "papero", si schernisce, teme di essere frainteso (per questo non risponde nel poco spazio di una intervista) ma la vera risposta che vorrebbe dare (e motivare) è: non so se esiste ma, se esiste DIO SONO IO e se riesco a crederci diventa pure vero!

Un Cimatti che, secondo me, vale la pena di leggere


Scrivi una recensione
Si deve essere connessi al sito per poter inserire una recensione. Registratevi se non avete ancora un account.

busy
 

Utilizziamo i cookie per garantirti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più