CARRELLO

{{item.name}}
{{item.total|currency}}

Totale {{totalAmount|currency}}

Non hai ancora nessun articolo nel carrello.

Violenza sulle donne: le anti-statistiche

di Davide Stasi (Autore)

Tutti i mass-media traboccano di notizie allarmanti sulla violenza contro le donne: abusi, stupri, stalking, molestie, femminicidi sembrano minare la società del nostro paese e danno un'immagine sconfortante degli uomini italiani. Forse troppo sconfortante: l'insistenza ossessiva sulla tematica suggerisce così la necessità di un fact-checking dettagliato e approfondito. L'esito è sorprendente: l'Italia è in realtà uno dei paesi più sicuri d'Europa (e del mondo) per le donne. Perché dunque tutto quell'allarmismo? Numeri e documenti alla mano, la tesi di "Violenza sulle donne: le anti-statistiche" è che esso sia alimentato da un articolato e cinico insieme di interessi che proprio sulla retorica di una violenza di genere ingigantita rispetto alla realtà prospera e detta legge. Una spiegazione scomoda, per questo mai trattata pubblicamente e che l'autore, forte di una lettura critica e oggettiva delle statistiche, intende mettere sul tavolo della discussione pubblica.

Informazioni editoriali

  • Titolo Violenza sulle donne: le anti-statistiche
  • Autore Davide Stasi
  • Data di uscita 2020
  • Editore Youcanprint
  • ISBN 9788831654180

Recensioni clienti

0 su 5 stelle sulla base di 0 Recensioni
ePub EUR {{current_price.toFixed(2)}} EUR {{form.item.thisBook.listPrice.toFixed(2)}} Risparmi EUR {{saved_amount}} EUR {{form.item.thisBook.listPrice.toFixed(2)}}
EUR {{current_price.toFixed(2)}} EUR {{form.item.thisBook.listPrice.toFixed(2)}} Risparmi EUR {{saved_amount}} EUR {{form.item.thisBook.listPrice.toFixed(2)}}
Link per acquisto audible non disponibile