Arriva Youcanprint Plus: le tue spedizioni Gratis in Italia, per sempre. Provalo Gratis per 15 giorni >

Bisogno di aiuto ?

esperto
Contattaci utilizzando la chat online in basso a destra o consulta le Domande più frequenti

Banner
Congo - La mia esperienza di Simona Cusini
 
Valuta questo libro:
Informazioni editoriali {DATI}
  • Titolo: Congo - La mia esperienza
  • Autore: Simona Cusini
  • Data di uscita:2019
  • Pagine: 126
  • Copertina: morbida
  • Editore: Youcanprint
  • ISBN: 9788831631846
{DATI_FINE}
CARTACEO
€16,00 Aggiungi al carrello
Disponibilità immediata.
Vuoi riceverlo entro Giovedì 30 gennaio? Ordinalo subito
{DESC} Dopo molta incertezza, Simona accoglie l'invito della zia suora e, nel maggio del 2013, si reca nella Repubblica Democratica del Congo, il Paese più ricco dell'Africa ma con la popolazione più povera del continente. L'aereo tocca terra e la sua avventura ha inizio. Simona visita ospedali, farmacie, scuole, case di riposo per anziani, orfanotrofi, tutte strutture gestite dalle suore. Le malattie più diffuse sono: la lebbra, il colera, l'AIDS, il tifo, la tubercolosi, la malaria e la malnutrizione. Molte volte le persone arrivano in ospedale con una patologia allo stato terminale, oppure soltanto quando lo stregone non è riuscito a trovare un rimedio. Grazie a Dio ci sono le suore, vera testimonianza del Vangelo, che con la loro preziosa e silenziosa presenza condividono e accolgono i bisognosi.
 
Questo libro ha ottenuto N. 1 recensioni dai nostri lettori
Tessaro Franco - ottobre 20, 2019
Feedback del racconto: “CONGO”
Mentre leggevo l’esperienza di Simona, la mia mente è tornata in Africa. Una terra arida, spaccata dai raggi solari, dove neppure gli insetti riescono a respirare. Il colore rosso ricorda il sangue degli innocenti versato per arricchire le multinazionali che hanno depredato la ricchezza del sottosuolo. Il Congo potrebbe essere uno stato ricco, avanguardia di questi tempi, invece la popolazione vive nella miseria più assoluta, dove un tozzo di pane può fare la differenza. Simona ha voluto andarci per vedere con i suoi occhi, per vivere quei momenti difficili. Per giorni ha aiutato la zia suora ad alleviare le sofferenze degli ammalati di tubercolosi, delle donne partorienti che senza l’assistenza avrebbero perso il figlio. Entrata, in quello che chiamano ospedale, ha fasciato le mutilazioni dei bambini, i quali le sorridevano solo per ricevere una caramella. Ha lavorato nell’unica farmacia della zona e preparato piccole confezioni di medicinali che scarseggiano perciò vengono distribuiti con il contagocce. Tutto questo accade all’interno delle missioni, perché fuori c’è chi attende per spremere l’impossibile. Congo è un racconto che fa pensare al coraggio delle suore e ai volontari che rischiano la vita per salvare una solo persona. Congo; dove l’ebola ha sterminato interi villaggi, dove si deve far bollire l’acqua, dove i bambini muoiono di gastroenterite. Questo è il Congo! Simona Cusini ha voluto scriverlo, ha voluto portare la sua testimonianza, così, semplicemente, come semplice è lei. Sempre dedita alla famiglia, al lavoro, pronta in ogni momento a dare un aiuto, anche là, dove il tempo si è fermato; il Congo. E non lo ha fatto solo con le parole di una tastiera, ma ha voluto imprimervi le immagini di ciò che i suoi occhi hanno visto. E non il dolore, ma la gioia dei momenti più belli, il sorriso di chi soffre, la gioia nel dare e nel ricevere. È proprio leggendo questo racconto di centotrenta pagine che si potranno aiutare le missioni, perché nessuna associazione vi è interessata, nessun politico ha la parola, ma il tutto viene portato e consegnato nelle loro mani. Congo, di Simona Cusini, lo si potrebbe inserire negli archivi della biblioteca di Kinshasa, con la speranza che possa smuovere la coscienza di qualche politico. Complimenti Simona ottimo lavoro.


Scrivi una recensione
Si deve essere connessi al sito per poter inserire una recensione. Registratevi se non avete ancora un account.

busy
 

Utilizziamo i cookie per garantirti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più