CARRELLO

  • {{item.qty}}x {{item.name}}
    {{item.total|currency}}

Totale {{totalAmount|currency}}

Non hai ancora nessun articolo nel carrello.

Una povera cosa inutile

di Maria Cristina Ferro (Autore)

Andrea Ascheri, giovane contadino di Torre Mondovì in servizio nella Regia Marina, viene fatto prigioniero dai tedeschi in Albania dopo l'8 settembre 1943. Deportato in Germania e costretto al lavoro forzato in diversi Lager, si ammala di tubercolosi e viene trasferito a Zeithain, campo-ospedale in teoria, in realtà "campo di morte" per tanti malati lasciati morire d'inedia. Rimpatriato in gravi condizioni nel giugno 1944 con un treno ospedale della Croce Rossa, riesce a rientrare a casa dopo un avventuroso viaggio attraverso l'Italia del nord occupata dai tedeschi. A fine 1944, in un letto d'ospedale, scrive i suoi ricordi. Il diario di Andrea, inquadrato nella "storia dimenticata" degli IMI (Internati Militari Italiani), è accompagnato dai risultati delle ricerche sulla sua prigionia, da foto e documenti e da testimonianze su Zeithain.

Informazioni editoriali

  • Titolo Una povera cosa inutile
  • Autore Maria Cristina Ferro
  • Data di uscita 2019
  • Editore Youcanprint
  • Pagine 208
  • ISBN 9788831617154

Recensioni clienti

0 su 5 stelle sulla base di 0 Recensioni
Cartaceo EUR {{current_price.toFixed(2)}} EUR {{form.item.thisBook.listPrice.toFixed(2)}} Risparmi EUR {{saved_amount}} EUR {{form.item.thisBook.listPrice.toFixed(2)}}
EUR {{current_price.toFixed(2)}} EUR {{form.item.thisBook.listPrice.toFixed(2)}} Risparmi EUR {{saved_amount}} EUR {{form.item.thisBook.listPrice.toFixed(2)}}
Link per acquisto audible non disponibile

Spesso comprati insieme

Una povera cosa inutile
+
Il regno di Golosonia
Totale EUR 25.00
Questo articolo: Una povera cosa inutile, Pubblicazione cartacea EUR 15.00
Il regno di Golosonia di Felice Carlo Ferrara, Helga Micari, Chiara Anicito, M. Ferrara, Pubblicazione cartacea EUR 10.00

I lettori hanno acquistato anche