Bisogno di aiuto ?

esperto
Contattaci utilizzando la chat online in basso a destra o consulta le Domande più frequenti

Banner
I grandi spadai feltrini e bellunesi di Michele Vello, Fabrizio Tonin
 
Valuta questo libro:
Informazioni editoriali {DATI}
  • Titolo: I grandi spadai feltrini e bellunesi
  • Autore: Michele Vello, Fabrizio Tonin
  • Data di uscita:2017
  • Pagine: 270
  • Copertina: morbida
  • Editore: Youcanprint
  • ISBN: 9788892693616
{DATI_FINE}
CARTACEO
€25,00 Aggiungi al carrello
Disponibilità immediata.
Vuoi riceverlo Mercoledì 24 luglio? Ordina subito
{DESC} Testo di ricerca scritto in due lingue (italiano e inglese) frutto di una ricerca pluriennale, circa una piccola-grande realtà storica veneta: quella della produzione di armi bianche, massima tra Cinquecento e Seicento, nel territorio bellunese e feltrino. Piccola, perché fatta di lavoro spesso umile, faticoso, racchiuso in un contesto geografico e sociale di poco respiro; grande, perché il frutto di tanta arte portò alla realizzazione di veri e propri capolavori che furono apprezzati e richiesti in tutta Europa. I due autori, Michele Vello dottore di ricerca e Fabrizio Tonin tecnico del restauro, ci portano quindi a scoprire il mondo dove operarono veri e propri artisti, quali i fratelli Andrea e Zandonà Ferara, Pietro da Formegan, fornendoci un ragionato quadro ampliando, con nuovi dati, quanto oggi noto. Conosceremo le singole opere prodotte, ne ripercorreremo le vicissitudini tra musei e collezioni private. Ricostruiremo, tramite molti antichi documenti consultati, la vita e il mondo di questi artisti-artigiani. Giusto considerarli tali perché la massima espressione della loro attività culminò in realizzazioni dal pregio elevatissimo e dalla raffinatezza assoluta.
 
Questo libro ha ottenuto N. 0 recensioni dai nostri lettori

Scrivi una recensione
Si deve essere connessi al sito per poter inserire una recensione. Registratevi se non avete ancora un account.

busy
 

Utilizziamo i cookie per garantirti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più