Facebook

CARRELLO

Mancano {{remaingForFreeShipping|currency}} per ottenere le spese di spedizione Gratis
{{item.name}}
{{item.total|currency}}

Totale {{totalAmount|currency}}

Non hai ancora nessun articolo nel carrello.

Se fosse amore

di Marisa Giaroli (Autore)

Notaio sessantenne, vedovo, Marcello incontra casualmente Alice, giovane e affascinante agente immobiliare, e da questo momento nulla sarà più come prima. Una relazione, la loro, fatta di illusioni e disillusioni, altalena di momenti di ritrovata felicità e profonda sofferenza. Attraverso un'intensa lettera, Marcello vive nuovamente le fasi della loro storia, un passato così recente che ancora gli pesa addosso, tra amore e affetto, sincerità estrema ed estremo tormento. Poi il presente, esperienze nuove vissute con un entusiasmo inedito, un monastero e il suo priore, padre Sandro, ben presto confessore, confidente, amico. Marcello potrebbe rinascere, se solo fosse amore quello di Alice per lui, e invece si sente come una manica al vento, in balia di sentimenti a lungo sopiti, quasi nascosti anche a se stesso. Finché, in un silenzio reale e simbolico allo stesso tempo, la voce dell'amico monaco apre in lui uno spiraglio, la speranza di potersi sentire ancora vivo, di poter essere ancora utile. Chissà, di poter ancora amare.

Informazioni editoriali

  • Titolo Se fosse amore
  • Autore Marisa Giaroli
  • Data di uscita 2021
  • Editore Youcanprint
  • Pagine 202
  • ISBN 9791220350884

Recensioni clienti

0 su 5 stelle sulla base di 2 Recensioni
Da Gina Sfera il 23 set 2021
Pubblicazione cartacea

Se fosse amore Compralo su Amazon Romanzo d'amore. Romanzo d'amore senile? No, romanzo d'amore e basta. Il protagonista della storia non è più giovane, ma vive una seconda adolescenza innamorandosi di una donna più giovane che gli offre un'altra possibilità di "sentire" l'amore attraverso tutti i sensi, quel sentire che credeva di aver dimenticato, o meglio..dismesso. Ricambiato o meno che sia il suo sentimento lo conduce a fare un percorso di vita in cui trovare la sua direzione, il suo essere più profondo. E un po' come dire che l'amore diventa il taumaturgo che fa uscire da un impasse. Non c'è solo amore in questo romanzo. Ciò che rende particolare questa storia è il raccontare il coinvolgimento fisico di un uomo la cui vita si è in qualche modo già consumata in matrimonio figli e carriera, eppure gli sembra di poter ricominciare tutto da capo. Un romanzo che mette a nudo sentimenti che talvolta possono far paura, oppure vengono semplicemente ignorati, perchè spesso si ignora che l'età non fa regredire il desiderio né la capacità di amare. Perciò è un romanzo "trasgressivo", ci mette davanti agli occhi qualcosa che forse sappiamo ma non riusciamo a rappresentare, come riesce a fare l'autrice che non tralascia alcuna descrizione sensazione pulsazione dell'anima e del corpo per dire questa verità, che si può amare e desiderare a qualunque età...basta lasciar libero il pensiero, basta non lasciarsi andare al pregiudizio che altri creano, basta accettare di vivere ciò che si sente, anche a costo della sofferenza, proprio quella stessa dell'adolescente innamorato che non viene sempre riamato ma non si risparmia. Uno stile semplice e l'uso del presente rendono questo libro quasi la scrittura di un pezzo teatrale, il che rende reale ogni situazione, anche se talvolta perde in vivacità. Un racconto al passato avrebbe vivacizzato la storia avvicinando il suo senso al ritmo narrativo e rendendo ancor più il valore travolgente di un amore sempre uguale. Le descrizioni sono sempre fatte con una lingua realistica, a volte troppo realistica, quasi a non voler lasciare spazio alla fantasia del lettore che perciò riesce ad andare fino a un certo punto nell'anima dei personaggi. Il momento dell'innamoramento, anzi dei due innamoramenti descritti, è poco articolato, viene fuori quasi in maniera repentina, sembra che l'autrice abbia conservato un po' di quel riserbo nei confronti di un'esplosione di sensazioni che forse andava "indagata" più a fondo. La delicatezza di questo romanzo sta forse proprio in questi che possiamo considerare piccole mancanze. La sua delicatezza sta anche nel farci vivere un momento di crescita di un uomo ormai cresciuto, quasi a darci quella splendida sensazione che a qualunque età ci fa chiedere: "cosa farò da grande?" Una recensione di Gina Sfera

Da Gina Sfera il 23 set 2021
Pubblicazione cartacea

Se fosse amore Compralo su Amazon Romanzo d'amore. Romanzo d'amore senile? No, romanzo d'amore e basta. Il protagonista della storia non è più giovane, ma vive una seconda adolescenza innamorandosi di una donna più giovane che gli offre un'altra possibilità di "sentire" l'amore attraverso tutti i sensi, quel sentire che credeva di aver dimenticato, o meglio..dismesso. Ricambiato o meno che sia il suo sentimento lo conduce a fare un percorso di vita in cui trovare la sua direzione, il suo essere più profondo. E un po' come dire che l'amore diventa il taumaturgo che fa uscire da un impasse. Non c'è solo amore in questo romanzo. Ciò che rende particolare questa storia è il raccontare il coinvolgimento fisico di un uomo la cui vita si è in qualche modo già consumata in matrimonio figli e carriera, eppure gli sembra di poter ricominciare tutto da capo. Un romanzo che mette a nudo sentimenti che talvolta possono far paura, oppure vengono semplicemente ignorati, perchè spesso si ignora che l'età non fa regredire il desiderio né la capacità di amare. Perciò è un romanzo "trasgressivo", ci mette davanti agli occhi qualcosa che forse sappiamo ma non riusciamo a rappresentare, come riesce a fare l'autrice che non tralascia alcuna descrizione sensazione pulsazione dell'anima e del corpo per dire questa verità, che si può amare e desiderare a qualunque età...basta lasciar libero il pensiero, basta non lasciarsi andare al pregiudizio che altri creano, basta accettare di vivere ciò che si sente, anche a costo della sofferenza, proprio quella stessa dell'adolescente innamorato che non viene sempre riamato ma non si risparmia. Uno stile semplice e l'uso del presente rendono questo libro quasi la scrittura di un pezzo teatrale, il che rende reale ogni situazione, anche se talvolta perde in vivacità. Un racconto al passato avrebbe vivacizzato la storia avvicinando il suo senso al ritmo narrativo e rendendo ancor più il valore travolgente di un amore sempre uguale. Le descrizioni sono sempre fatte con una lingua realistica, a volte troppo realistica, quasi a non voler lasciare spazio alla fantasia del lettore che perciò riesce ad andare fino a un certo punto nell'anima dei personaggi. Il momento dell'innamoramento, anzi dei due innamoramenti descritti, è poco articolato, viene fuori quasi in maniera repentina, sembra che l'autrice abbia conservato un po' di quel riserbo nei confronti di un'esplosione di sensazioni che forse andava "indagata" più a fondo. La delicatezza di questo romanzo sta forse proprio in questi che possiamo considerare piccole mancanze. La sua delicatezza sta anche nel farci vivere un momento di crescita di un uomo ormai cresciuto, quasi a darci quella splendida sensazione che a qualunque età ci fa chiedere: "cosa farò da grande?" Una recensione di Gina Sfera

Cartaceo EUR {{current_price.toFixed(2)}} EUR {{form.item.thisBook.listPrice.toFixed(2)}} Risparmi EUR {{saved_amount}} EUR {{form.item.thisBook.listPrice.toFixed(2)}}
EUR {{current_price.toFixed(2)}} EUR {{form.item.thisBook.listPrice.toFixed(2)}} Risparmi EUR {{saved_amount}} EUR {{form.item.thisBook.listPrice.toFixed(2)}}
Link per acquisto audible non disponibile