Facebook

CARRELLO

Mancano {{remaingForFreeShipping|currency}} per ottenere le spese di spedizione Gratis

Totale {{totalAmount|currency}}

Non hai ancora nessun articolo nel carrello.
La signora dei lupi: geografia sacra e culti del sole nel Lazio antico

Recensioni

La signora dei lupi: geografia sacra e culti del sole nel Lazio antico

di Sandro Pravisani (Autore)
5 su 5 stelle sulla base di 1 Recensioni
Da La Signora dei lupi - Pravisani il 22 dic 2021
Pubblicazione cartacea

La Signora dei lupi è una cometa nel panorama culturale moderno che illumina la direzione per avventurarsi nella scoperta e nella conoscenza , di quelle antiche civiltà che abitavano il pianeta migliaia di anni fa e che basavano la fondazione delle loro città e la vita stessa , sulla connessione tra il cielo e la terra , sulla comunanza tra gli elementi ma soprattutto sull’ osservazione del moto degli astri che nel loro percorso indicavano precisi punti di riferimento e di orientamento che venivano poi utilizzati nella vita concreta . Una conoscenza quindi ancora quasi sconosciuta ai più ma che grazie ai pionieri \ studiosi moderni come Sandro Pravisani sta lentamente venendo a galla . Questo saggio propone , nell’ ottica di un ‘ introduzione a questa nuova materia che è la Geografia sacra , delle teorie innovative basate su un lavoro che proviene da anni di studi viaggi e ricerche effettuate personalmente dall ‘ autore che , supportato da una precisa e considerevole quantità di riferimenti storici che aiutano a mantenere il filo logico dell ‘ indagine storica , collegando tutta una serie di sue scoperte , ci fornisce una ipotetica quanto affascinante spiegazione su ciò che ha determinato la nascita e la formazione delle prime forme di civiltà dell ‘ Italia centrale e in particolare nel Lazio . Attraverso un sistema di pensiero basato sul movimento del sole e delle stelle e punti di riferimento rappresentati dalle montagne ed allineamenti che ne derivano l’ autore riesce incredibilmente a tracciare una geometria esatta , direttamente sul territorio , che potrebbe cominciare a svelare la conoscenza che applicavano le antiche civiltà nella costruzione delle loro città e dei loro luoghi di culto più importanti . Anche se le prove e i riferimenti storici sembrano supportare decisamente il suo lavoro Sandro Pravisani sembra comunque voler entrare in punta di piedi nel mondo editoriale con questo saggio di ottima qualità che , è lecito pensare , potrebbe rappresentare per gli studiosi futuri una piccola pietra miliare sulla quale basarsi per approfondire l ‘ indagine su questa nuova conoscenza rappresentata dalla Geografia sacra .

I Clienti hanno comprato anche