Facebook

CARRELLO

Mancano {{remaingForFreeShipping|currency}} per ottenere le spese di spedizione Gratis

Totale {{totalAmount|currency}}

Non hai ancora nessun articolo nel carrello.
L’ignobile farsa dell’unità d’Italia

Recensioni

L’ignobile farsa dell’unità d’Italia

di GIUSEPPE GULLOTTA (Autore)
5 su 5 stelle sulla base di 4 Recensioni
Da Giuseppe Gullotta il 14 apr 2021
Pubblicazione cartacea

Il romanzo sviscera con semplicità, tramite un' efficace documentazione storica, tutto quello che ancora oggi i libri scolastici continuano ad omettono di raccontare per una questione di omertà. Una unità mai esistita, voluta tramite un immenso genocidio, per derubare tutte le ingenti ricchezze del glorioso Regno di Napoli e delle Due Sicilie. Fortemente consigliato.

Da JOSH DE CAROLIS il 30 lug 2022
Pubblicazione cartacea

Un romanzo scioccante tratto da pagine storiche strappate dalle istituzioni, nonché da uno Stato (quello italiano) che ancora oggi, continua a professarsi "Democratico e Liberale". Un GENOCIDIO in perfetto stile NORD ITALICO, da chi voleva RUBARE tutto e lasciare in piena miseria, quella Nazione ricca, non solo di benessere mobiliare, ma straricca di ricchezze sociali-culturali- economiche - creative - intellettive. Tutt'oggi si tenta in tutti i modi di nascondere lo scempio compiuto, per evitare una possibile ribellione del meridione e riversare odio e detestazione incolmabile, all'ampio scempio perpetrato per ben 10 anni nel Mezzogiorno della penisola, lasciando, il più delle volte, senza degna sepoltura, un milione e mezzo di persone, torturate, bruciate, violentate. Lavoratori onesti, che hanno portato con il loro sudore e sangue, il Regno delle Due Sicilie a svariati primati. Mentre al sud si parlava l'italiano correttamente, i vari dialetti e lo spagnolo. Al nord, l'asse del boicottaggio e genocidio premeditato, era uno Stato estero, dove si parlava solo il francese. L'autore riesce ad emozionare nel modo in cui, con una delle miglia di storie drammaticamente vissute dalla gente del SUD, in poche pagine e con un dialogo super scorrevole, riesce a vestirne i panni di una di quelle famiglie che hanno pagato con la loro vita. Troppo bello per ignorarlo e non leggerlo!

Da CALOGERA SCIACCA il 25 gen 2023
Pubblicazione cartacea

Nient'altro che la verità, lo giuro! E' vergognoso, da meridionale, che ancora oggi, hanno la faccia tosta di tacere, tutti, politicanti da strapazzo, come quelli italiani, nonché le Case Editrici scolastiche a livello di Scuole Elementari e Medie. Evidentemente, i vari ministri dell'istruzione che si sono successi negli ultimi 150 anni, hanno continuato continuano a pagare l'omertà, il silenzio assordante di quest'ultimi. E' inaudito, Vivo in un Paese di pagliacci... Vergognoso! Bravissimo Giuseppe Gullotta, una storia bellissima, lo dico sol cuore in mano, in più di un capitolo, mi hai fatto scendere le lacrime...

Da Mariam Falanga il 25 gen 2023
Pubblicazione cartacea

Letto tutto d'un fiato. Premetto che sono anch'io siciliana, ma non avevo mai letto una tua pubblicazione. Dovrò seguirti con più attenzione, hai un potere quasi magico: Sai andar dritto al cuore di chi ti legge. Lo fai con una semplicità disarmante, senza preamboli, senza giri inutili di parole, senza usare parole incomprensibili. Da professoressa di lettere, insegno ad alunni di una scuola media in provincia di Enna, consiglierei la lettura del tuo libro nelle scuole medie, come narrativa di avvenimenti accaduti (purtroppo) che riguardano molto da vicino l'intero meridione d'Italia. Atroci avvenimenti drammatici, colmi di crudele realtà, che le istituzioni italiane ci impongono di tacere. Cinque stelline tutte meritate.

I Clienti hanno comprato anche

Youcanprint, la piattaforma italiana di Self-publishing

Youcanprint è la prima
piattaforma Italiana di self-publishing.

Youcanprint è da 5 anni consecutivi la prima piattaforma Italiana di self-publishing secondo l'Associazione Italiana Editori.

Dati AIE 2022 (Associazione Italiana Editori)