Facebook

CARRELLO

Mancano {{remaingForFreeShipping|currency}} per ottenere le spese di spedizione Gratis

Totale {{totalAmount|currency}}

Non hai ancora nessun articolo nel carrello.
Razzie e terrore in Europa: un declino vicino

Razzie e terrore in Europa: un declino vicino

di Daniele Zumbo (Autore)

Gli Ungari anche conosciuti come Magiari sono un gruppo etnico di origine ugrica, inizialmente appartenenti alle sette tribù dell’Ungheria. Queste popolazioni risiedevano inizialmente nella Yugra, una terra ricca di steppe, da qui poi mossero verso Levedia e poi Etelkoz. Il testo racconta le gesta del condottiero dei Magiari Arpad, figlio di Almos, il quale guidò gli Ungari nella loro migrazione fino in Pannonia e accompagnò le razzie dell’impero carolingio in quei tempi.
Arpad fu un grande uomo e condottiero, fondatore della stessa dinastia degli Arpadi.
Intorno al 900 essi si insediarono nel Bacino dei Carpazi, dove ebbero la meglio sulle popolazioni preesistenti.
Abili nell’attività equestre e noti per la loro ferocia, non accontentandosi più del ruolo di soldati mercenari al seguito degli eserciti, cominciarono a saccheggiare i territori circostanti, spingendosi fino alla Spagna, alla Germania e perfino all’Italia.

Informazioni editoriali

Data di uscita
2013
Editore
Youcanprint
ISBN
9788891119339

Recensioni clienti

0 su 5 stelle sulla base di 0 Recensioni
ePub EUR {{current_price.toFixed(2)}} EUR {{form.item.thisBook.listPrice.toFixed(2)}} Risparmi EUR {{saved_amount}} EUR {{form.item.thisBook.listPrice.toFixed(2)}}
EUR {{current_price.toFixed(2)}} EUR {{form.item.thisBook.listPrice.toFixed(2)}} Risparmi EUR {{saved_amount}} EUR {{form.item.thisBook.listPrice.toFixed(2)}}
Link per acquisto audible non disponibile
Youcanprint è la prima piattaforma Italiana di self-publishing

Youcanprint è la prima
piattaforma Italiana di self-publishing.

Youcanprint è da 5 anni consecutivi la prima piattaforma Italiana di self-publishing secondo l'Associazione Italiana Editori.

Dati AIE 2021 (Associazione Italiana Editori)