Facebook

CARRELLO

{{item.name}}
{{item.total|currency}}

Totale {{totalAmount|currency}}

Non hai ancora nessun articolo nel carrello.
Paolo Parlamenti

Paolo Parlamenti

Nasce a Roma nel marzo 1950, da madre Trasteverina. Ottiene il diploma di scuola media al " De Merode Villa Flaminia." La scelta di seguire gli studi classici. Il Lucrezio Caro ed il Mamiani. L'esame di Stato al Liceo Virgilio. Nel dicembre 1969 la nascita della piccola Valerie da madre francese, indossatrice per Marie Claire. Il corso di laurea in Giurisprudenza alla " Sapienza ". Studente lavoratore per soddisfare i molteplici bisogni della figlia. La scuola del Notariato a Via Flaminia. La specializzazione dal Presidente Capozzi a Napoli: Piazza Vanvitelli. Quindi nel 1981 la nascita dell' affettuosissima Lavinia. Ma l' esame per diventare Notaio è troppo complicato per chi deve lavorare. Allora l 'esame da procuratore che consente il patrocinio nei Tribunali. Oggi con la Comunità anche Europei. L'esercizio della professione forense, che è meraviglioso, ai massimi livelli. L' Università, questa volta da docente: Dopo un soggiorno di tre mesi a >Londra per perfezionare la lingua inglese l'invenzione delle zone franche che consentono alle imprese di ottimizzare il gravoso carico fiscale. Il lavoro al Sisde dove tocca con mano che la " Ragion di Stato " prevale sull'onestà degli individui. Contemporaneamente la morte della dolcissima madre. Due anni dopo quella dello splendido padre: " Benedetto - la Roccia ". Nel 2003 l'operazione al cuore e l'inizio del declino- L'abbandono della professione e la miserrima pensione di invalidità. Oggi restaura. Legno, cuoio, ottone e qualsiasi altro materiale. E' divertente. Scrive libri, gestisce un B&B nella propria abitazione accanto al Vaticano, studia il cosmo, si occupa dei nipoti e fa mille altre cose. Anche il ragù e il polpettone.