La musica a Salò di Federico Franchini
 
Valuta questo libro:
Informazioni editoriali {DATI}
  • Titolo: La musica a Salò
  • Autore: Federico Franchini
  • Data di uscita:2018
  • Pagine: 224
  • Copertina: morbida
  • Editore: Youcanprint
  • ISBN: 9788827822753
{DATI_FINE}
CARTACEO
€20,00 Aggiungi al carrello
Disponibilità immediata.
Vuoi riceverlo Lunedì 23 luglio? Ordina subito
{DESC} Un grande lago, una città con un magnifico Duomo, Maestri, musici, cantori, organisti, un Liutaio di genio, compositori illustri, poeti e pittori... le vicende di Accademie e Teatri, il tutto immerso nella Storia, quella grande e quella locale. Definire questo saggio di Federico Franchini come un ampio excursus storico a proposito del Lago di Garda, e più precisamente di Salò e della sua lunghissima, secolare tradizione musicale, sarebbe riduttivo. Perché alla sua puntigliosa e precisa ricerca, il giovane musicista studioso salodiano aggiunge luoghi e spazi che quasi sempre non ci sono più, ma di cui si è messo sulle tracce, evocati da soprannomi, da tradizioni di cui si è persa la causa. Fulvia Conter
 
Questo libro ha ottenuto N. 1 recensioni dai nostri lettori
Lorenzo Da Pra Galanti - aprile 27, 2018 Recensione verificata
Ho letto con grande interesse il libro di Franchini sulla musica a Salò. La cittadina gardesana, densa di storia e ancor oggi bellissima, dove sono nati artisti che hanno poi percorso le strade del mondo, spesso con notevole successo. L'excursus storico-artistico che Franchini tratteggia con grande passione e competenza ci fa rivivere, secolo per secolo dal Rinascimento ad oggi, l'ambiente culturale nel quale sono sorte istituzioni importanti e sono nati e vissuti i vari personaggi descritti: compositori, costruttori di strumenti (basti citare il celebre Gasparo da Salò, considerato l'inventore del violino moderno), cantanti, interpreti. Inevitabilmente, le grandi capitali culturali dei secoli passati, prime tra tutte Venezia e Londra, hanno attirato i migliori tra gli artisti locali, ma resta il vanto per questo piccolo e nobile centro gardesano di aver saputo suscitare tanti spiriti creatori. Il libro è di facile e piacevole lettura - le note alla fine di ogni capitolo aiutano e non appesantiscono - e credo che sia adatto tanto per i semplici appassionati di musica, arte e storia in generale, quanto agli studiosi come stimolo per ulteriori approfondimenti.

Scrivi una recensione
Si deve essere connessi al sito per poter inserire una recensione. Registratevi se non avete ancora un account.

busy
 

Utilizziamo i cookie per garantirti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più