Facebook

CARRELLO

Mancano {{remaingForFreeShipping|currency}} per ottenere le spese di spedizione Gratis

Totale {{totalAmount|currency}}

Non hai ancora nessun articolo nel carrello.
La casa di sassi

La casa di sassi

di Gabriella Marchi (Autore)

La casa di sassi, vera protagonista di questo lungo racconto, è un luogo reale, una vecchia casa dell'Appennino Tosco Emiliano che ospita e accoglie ben quattro generazioni di una stessa, allargata famiglia e dove si svolgono, si intrecciano e si dipanano le storie e i destini di tanti diversi personaggi.
A Camilla era stata offerta l'opportunità di acquistare una parte della vecchia casa di sassi, un antico casale immerso in una valle dell'Appennino Tosco Emiliano.
Prospiciente alla casa, in un locale ricavato dal fienile, c'era la "camera nuova" la stanza nella quale lei era nata e dove aveva trascorso lunghi periodi di vacanza durante la sua infanzia e la sua adolescenza con sua sorella Isabella e con nonna Fe'.
Dopo diversi ripensamenti, insieme a suo marito Alex, aveva deciso di non lasciarsi scappare quell'occasione, se non altro per motivi affettivi.

Informazioni editoriali

Data di uscita
2017
Editore
Youcanprint
Pagine
348
ISBN
9788892679733

Recensioni clienti

0 su 5 stelle sulla base di 1 Recensioni
Da gabriella marchi il 15 lug 2021
Ebook

Questo che sto per recensire è un romanzo di fantasia, ma con fatti veri, come spiega l’autrice del libro. All’inizio del romanzo, la protagonista vorrebbe acquistare una casa dove ha trascorso momenti felici, da bambina. Anche a me sarebbe piaciuto comprare la casa dei miei nonni, dove ancora adesso conservo i miei più bei ricordi di quando ero bambina. La mancanza di soldi e la lontananza me lo hanno impedito e la ricordo ancora adesso con tanta nostalgia. In questo libro si narra di un luogo incantato. L’autrice ha descritto tutto nei minimi dettagli e così bene che anche il recensore ne è attratto, vorrebbe conoscere l’ubicazione di questa casa di sassi, per vederla, almeno una volta. Che meravigliosa descrizione, lontana dai rumori del traffico, lontana dallo smog, dai rumori molesti di una città. Solo campagna e suoni, melodie che solo la campagna può donare. Senza contare il contatto con la natura, gli alberi, gli uccelli, magari lo scorrere di un ruscello. Una casa dove, magari prima c’era una stalla, con dentro le mucche. Se c’è un fienile, a qualcuno sarà pur servito. Che poesia, la descrizione di questo posto. Questo romanzo merita di essere letto tutto, anche solo per la serenità che infonde nel lettore, solo per l’ambientazione descritta. Leggo che in questa casa c’è una stufa a legna, proprio come nella casa dei miei nonni, che c’è una scala che porta ai piani superiori dove ci sono le camere da letto e come pavimento c’erano delle tavole sconnesse, proprio come la casa dei miei nonni. Che bello, che magia leggere questo libro. Chissà a quanti lettori può far scaturire un mare di ricordi, nel leggere questi dettagli. Nella casa descritta in questo libro, nelle camere da letto, sopra le assi di legno sconnesse è stata posta la moquette, per attutire senz’altro i rumori dei passi e forse anche per mantenere un pò di calore. Comunque la descrizione è affascinante. In questo romanzo, l’autrice ha dato prova di saper scrivere e descrivere molto bene, ha dato segno di comunicabilità, coinvolgendo il lettore al punto che riesce, grazie alla sua fantasia, a visualizzare ogni ambiente, a provare persino un pò d’invidia per la protagonista del romanzo che, acquistando questa casa di sassi, immersa nel verde, lontana dai rumori della città può respirare la pace, la serenità. Cosa che manca, purtroppo a chi vive nelle grandi metropoli. Questo libro merita di essere letto da tante persone. Immergendosi nella lettura, cosi appagante, si evade, almeno col pensiero, da tutte le preoccupazioni ed i problemi che quotidianamente ci assillano. Cara autrice, non è che in questa bella casa, immersa nel silenzio appagante della campagna c’è un posticino anche per noi, stressati dalla vita frenetica della città Sarebbe bello, ogni tanto ritrovare un pò della serenità perduta a causa del frastuono che ci lacera i nervi,delle grandi città. Prendere in mano questo libro, immergerci completamente nella lettura, dimenticando per un attimo il rumore fastidioso che entra dalle nostre finestre,per godere il suono della natura incontaminata, il cinguettio degli uccelli,lo scorrere di un torrente poco distante. Che bello leggere un libro che ti trasporta in luoghi sconosciuti e che ti fanno sognare. Ma pensate,leggendo, sono arrivata al punto dove viene descritto come ci riscaldava nelle camere da letto. Qui è scritto che si usava "il prete",nel Veneto, a casa dei miei nonni si chiamava "La monega", stesso aggeggio ovale, con al centro un contenitore per le braci da mettere nel letto.

ePub EUR {{current_price.toFixed(2)}} EUR {{form.item.thisBook.listPrice.toFixed(2)}} Risparmi EUR {{saved_amount}} EUR {{form.item.thisBook.listPrice.toFixed(2)}}
EUR {{current_price.toFixed(2)}} EUR {{form.item.thisBook.listPrice.toFixed(2)}} Risparmi EUR {{saved_amount}} EUR {{form.item.thisBook.listPrice.toFixed(2)}}
Link per acquisto audible non disponibile
Youcanprint è la prima piattaforma Italiana di self-publishing

Youcanprint è la prima
piattaforma Italiana di self-publishing.

Youcanprint è da 5 anni consecutivi la prima piattaforma Italiana di self-publishing secondo l'Associazione Italiana Editori.

Dati AIE 2021 (Associazione Italiana Editori)