CARRELLO

  • {{item.qty}}x {{item.name}}
    {{item.total|currency}}

Totale {{totalAmount|currency}}

Non hai ancora nessun articolo nel carrello.

Il custode dei pozzi maledetti

di Roberta Bianchessi (Autore)

Guardando dentro a un pozzo si può osservare la luna specchiarsi sul fondo. Cosa accadrebbe se questi pozzi fossero in realtà delle porte che si spalancano su altri mondi e altri tempi? Questo è stato il mio pensiero mentre una strega si delineava piano piano nella mia testa assieme alla figura di un felino che, sornione, si sdraiava accanto ad essa. E cos’è una strega senza una magia che crea e plasma secondo i propri desideri? E il sangue, la libertà negata e i legami che uniscono ciascuno secondo la propria identità… un universo sconfinato di possibilità. Se il passato è certo, o almeno dovrebbe esserlo, è vivendo il presente che si tracciano le fila di un futuro ancora ignoto. E se ciascun pozzo potesse sovvertire anche l’ovvio? E con le proprie incertezze e paure, tre ragazzi diversissimi tra loro, sono chiamati a spezzare il maleficio di quelle terre maledette, dove il sortilegio di uno stregone ha confinato la strega per punirla.

Informazioni editoriali

  • Titolo Il custode dei pozzi maledetti
  • Autore Roberta Bianchessi
  • Data di uscita 2019
  • Editore Youcanprint
  • Pagine 168
  • ISBN 9788831601368

Recensioni clienti

5 su 5 stelle sulla base di 1 Recensioni
Da Tessaro Franco il 22 mar 2021
Pubblicazione cartacea

Non è semplice essere un custode, fare il guardiano di un portale che ti permette d’entrare in altri mondi e difenderlo a costo della propria vita. Soprattutto in una realtà fatta di streghe, maghi, felinii, anfhibi, dove tutto è possibile e ogni cosa può avere una svolta, se l’autore ha la giusta creatività. Roberta Bianchessi ha qualità e capacità, di narrare le sue fantasie, raccontandole con un tocco di eloquenza. Usa le giuste terminologie per descrivere i luoghi, i numerosi personaggi e le azioni che essi compiono. Ho iniziato a leggere con fatica perché le storie di fantasia non sono il mio forte, tuttavia, incuriosito dal racconto, ho continuato e pagina dopo pagina sono entrato in un mondo che mai avrei immaginato. Roberta Bianchessi ha saputo tenermi inchiodato con il suo racconto fatto di trasgressioni. La violenza a Lussy e i sotterfugi dei suoi fratelli, il tradimento di una madre che baratta la figlia per ottenere la bellezza, e poi ancora inganni, invidia, gelosia, guerra. Ho trovo un’eroina capace di ribellarsi, di combattere senza sosta per difendere il compito che le è stato assegnato dal nonno. Un romanzo pieno di personaggi ben descritti, con uno scenario che prendeva forma davanti ai miei occhi, che m’immergeva in un universo dove: “il Signore degli Anelli” non ha saputo fare. Cito una frase che mi ha toccato: “Piccola e bella, sei verde e screziata, una regina da troppi osannata, così perfetta, come io posso averti generata?” Non voglio elogiare Roberta per quel che è, ma per la sua capacità di scrivere, di raccontare, d’affascinare il lettore. Lo consiglio a coloro che cercano una lettura da portarsi in vacanza per trascorrere qualche ora di piacevole spensieratezza.

Cartaceo EUR {{current_price.toFixed(2)}} EUR {{form.item.thisBook.listPrice.toFixed(2)}} Risparmi EUR {{saved_amount}} EUR {{form.item.thisBook.listPrice.toFixed(2)}}
EUR {{current_price.toFixed(2)}} EUR {{form.item.thisBook.listPrice.toFixed(2)}} Risparmi EUR {{saved_amount}} EUR {{form.item.thisBook.listPrice.toFixed(2)}}
Link per acquisto audible non disponibile