Facebook

CARRELLO

Mancano {{remaingForFreeShipping|currency}} per ottenere le spese di spedizione Gratis
{{item.name}}
{{item.total|currency}}

Totale {{totalAmount|currency}}

Non hai ancora nessun articolo nel carrello.

Il cavaliere di Parigi

di Stefano Falotico (Autore)

Forse Clint, ammantato di quest'aura principesca, da messia cherubino molto diavolo, altri non è che un ne(r)o "sbiancante" le notti delle ambiguità... Risorto in tutta la sua grandiosità magnificente, redentrice e illuminata dalla nera, tetra, sbriciolante, cupissima prigione di Alcatraz da cui, vittoriosamente folgorante, erto in mordace, poderosissima forza combattiva, fuggì nell'infondere l'urlo catartico, impetuoso, irrefrenabile, saggio, limpido, sacro e vendicativo alle pure, splendenti anime degli innocenti ribelli, ché furono scelleratamente scheggiate, segregate, avvizzite, saccheggiate a fuoco lento, terrorizzate nelle lor vibranti, lucenti emozioni più vitali, un uomo furente, un (non) morto vivente, sì, agguanterà i sogni perduti degli emarginati e dei cuori fragili, sull'orlo del (de)perimento, nel suo titanico, scultoreo, gagliardo elevarli in fulgidi bagliori castiganti i mortificanti, (in)frangibili carnefici che seviziarono il lor sanguigno, stupendo splendore, nato cristallino... Nell'antro silente delle scure lune meandriche, un uomo, rispuntato dal buio, (t)ergerà le paure dei vinti non ancor però arresisi, soffiando sulle lor anime esangui, ossute e dissol(u)te nel leggiadro, guerriero intingerle di brama salvifica, a ribaltamento estasiante degli essi vivono...

Informazioni editoriali

  • Titolo Il cavaliere di Parigi
  • Autore Stefano Falotico
  • Data di uscita 2015
  • Editore Youcanprint
  • Pagine 402
  • ISBN 9788891183217

Recensioni clienti

5 su 5 stelle sulla base di 2 Recensioni
Da daniela il 22 mar 2021
Pubblicazione cartacea

Libro che apre la mente, proiettandoti in un’introspezione sublime e profonda delle anime “diverse” e per questo violate, rese invisibili, apparentemente inermi, dalla omologazione di massa imperante, prepotente- E con la mente libera da pregiudizi va letto, perché spesso è crudo, sprezzante, scurrile e pure blasfemo, così come lo è la vita di chi ha la sua voce inascoltata e sbeffeggiata. Solo liberandoci dai preconcetti ci si può abbandonare alla poesia stupefacente di questa lettura che mi ha appassionato in tutte le sue pagine. Sto leggendo tutti i libri di Stefano Falotico, il suo modo di scrivere, a un primo impatto, mi risultava ostico seppur affascinante, man mano che lo sciolgo riesco invece a cogliere in pieno la sua meravigliosa genialità, in quel suo uso delle parentesi, ad esempio, che trasformano la stessa parola dando origine a due piani di lettura dello stessa frase... leggere i suoi libri è un’esperienza unica, sorprendente, innovativa e questo suo Il cavaliere di Parigi è la sua opera più completa

Da Giancarlo Buzzi il 22 mar 2021
Pubblicazione cartacea

Che libro! Complimenti veramente all'autore. Un libro delirio che non ti fa respirare neanche quando cita Amleto; incalzante, un ritmo frenetico, folle, come lo è Clint, il personaggio principale, ma Clint è veramente folle o piuttosto è un "rifiuto" che la società di oggi preferisce smaltire in qualsiasi maniera perché lui, Clint, non la ama, non si inchina, non si prostituisce ad essa? E allora, come annientarlo se non nella maniera più semplice che esista: delle pillole, legalmente somministrate in un manicomio, tra medici ed infermieri ai quali, oltretutto, viene riconosciuto il ruolo di lavoratori coraggiosi, senza preoccuparsi delle loro nefandezze. Eppure, in tutta questa immondizia, Clint ci dimostra, in ogni foglio che ha un'anima, candida, bella e l'autore non esita a presentarcelo: bellissima la descrizione del padre, vera poesia. Ci si potrebbe dilungare perché la svolta, poi, arriva quando il direttore del manicomio lo vuole mandare a Parigi: realtà o metafora? Sarà il lettore a continuare nella lettura per scoprirlo. Ve lo consiglio. Scritto alla "Falotico" che apprezzo sempre per l'originalità dei suoi romanzi e ribadisco anche questa volta, che meritano più visibilità.

Cartaceo EUR {{current_price.toFixed(2)}} EUR {{form.item.thisBook.listPrice.toFixed(2)}} Risparmi EUR {{saved_amount}} EUR {{form.item.thisBook.listPrice.toFixed(2)}}
EUR {{current_price.toFixed(2)}} EUR {{form.item.thisBook.listPrice.toFixed(2)}} Risparmi EUR {{saved_amount}} EUR {{form.item.thisBook.listPrice.toFixed(2)}}
Link per acquisto audible non disponibile