Facebook

CARRELLO

Mancano {{remaingForFreeShipping|currency}} per ottenere le spese di spedizione Gratis
{{item.name}}
{{item.total|currency}}

Totale {{totalAmount|currency}}

Non hai ancora nessun articolo nel carrello.

Gli insorgenti del basso Po

di Alberto Ferretti (Autore)

Nel 1799 l'Armee d'Italie, guidata dal giovane Generale Napoleone Bonaparte, si era insediata stabilmente nel territorio italiano. Dopo aver sconfitto i piemontesi a Mondovì e l'esercito austriaco a Milano, i francesi arrivarono a Ferrara. La municipalità decise di accogliere l'armata francese aprendo le porte della città, onde evitare spargimenti di sangue e ritorsioni sulla popolazione. Ma questo atteggiamento benevolo non salvò né i governanti, né tantomeno gli abitanti della città estense, dal pagare ingentissimi tributi alle truppe napoleoniche. Gli invasori avevano la necessità di sfamare le truppe e procurare nuove ricchezze, armi e munizionamenti, e nuovi soldati, per continuare la Campagna d'Italia. Fu fondata la Repubblica Cisalpina, suddivisa in quattro grandi dipartimenti per meglio controllarla. In questo romanzo storico vengono descritte le vicissitudini e le rocambolesche avventure che avvennero nel Dipartimento del Basso Po, ovverosia l'odierna provincia di Ferrara. Di fronte alla furia dei Francesi, e dei giacobini locali, le popolazioni e quelli che tra loro si ribellarono e che vennero chiamati "Insorgenti", si trovarono a dover combattere per la loro libertà.

Informazioni editoriali

  • Titolo Gli insorgenti del basso Po
  • Autore Alberto Ferretti
  • Data di uscita 2017
  • Editore Youcanprint
  • Pagine 146
  • ISBN 9788892692466

Recensioni clienti

5 su 5 stelle sulla base di 1 Recensioni
Da Manuela Mazzanti Mazzanti il 22 mar 2021
Pubblicazione cartacea

Sin dalle prime pagine si viene catapultati nella storia: non quella impersonale riportata sui libri di scuola, ma quella fatta di persone vere, di carne e sangue, di fuori è anime che, un tempo, vissero davvero, amarono e, soprattutto combatterono in difesa dei propri ideali. Con un'accurata ricostruzione di ambienti ed eventi, Alberto Ferretti ci conduce alla scoperta di pagine assai cupe del nostro non troppo lontano passato, in luoghi a noi consueti, ma che, attraverso una narrazione assai scorrevole, impareremo a guardare con occhi diversi: a scorgervi i contesti nei quali un ideale di libertà e il desiderio di difendere la propria identità culturale scelsero di insorgere contro il dominio di tiranni che non si accontentarono della mera conquista territoriale, ma aspirarono persino a snaturare è sradicare le stesse radici storiche dei luoghi presi. Una storia di scontro, una storia di passione combattiva, una storia che torna ad essere non più solo fredda rimembranza, ma materia viva e pulsante alla nostra lettura, un esempio di abnegazione totale al perseguimento di una libertà che non deve mai sottostare ad alcun arbitrio.

Cartaceo EUR {{current_price.toFixed(2)}} EUR {{form.item.thisBook.listPrice.toFixed(2)}} Risparmi EUR {{saved_amount}} EUR {{form.item.thisBook.listPrice.toFixed(2)}}
EUR {{current_price.toFixed(2)}} EUR {{form.item.thisBook.listPrice.toFixed(2)}} Risparmi EUR {{saved_amount}} EUR {{form.item.thisBook.listPrice.toFixed(2)}}
Link per acquisto audible non disponibile