Facebook

CARRELLO

{{item.name}}
{{item.total|currency}}

Totale {{totalAmount|currency}}

Non hai ancora nessun articolo nel carrello.
Giuseppe Carta

Giuseppe Carta

giuseppe carta: mail:giuseppecarta73@gmail.com Biografia di giuseppe carta Dal 2001 frequenta “corsi di scrittura” con l’eterno maestro Gabriele Ferrari. La formazione artistica, teatrale e letteraria si amplia esponenzialmente col maestro Francesco Origo, recitando come allievo attore e approfondendo le poderose strutture drammaturgiche di Shakespeare e Moliere, per poi diventare Aiuto regista e tecnico audio-luci della compagnia Cajka. -Dal 2005 scrive e porta in scena la sua prima imbastitura teatrale, “Forza Paris”, accolta da un pubblico che ne loda l’essenza concettuale. -Segue seminari intensivi teatrali, tra cui quelli con Fabio Mangolini, Michael Margotta, Anna Maria Cianciulli, Enrico Bonavera, Emiliana Gimelli che gli permetteranno di approfondire le tecniche recitative. -Sarà grazie agli insegnamenti di maestri del calibro di Fulvio Fò che agguanterà una qualifica professionale e diventerà l’aiuto regista di Origo. Con TEATRIDIMARE si reca in tournée in barca a vela, interagendo con artisti di calibro internazionale, quali Bustric. -Fonda la Compagnia “Meris in Domu”, scrive e porta in scena gli spettacoli “Pinocchio in Sardegna, Pinocchio e la beneficenza, “Aicci Oj Aicci Prima” e la farsa “Quartucciu e Parigi” -Nel 2011? sbarca nel mondo editoriale, pubblicando la silloge poetica “Visioni dal periscopio emozionale” edita da “La Riflessione”. La silloge germoglia e dalla sua essenza nascono Bootleg e geltOUb, pubblicazioni indipendenti Youcanprint, esperimenti poetici nati dalla Realtà e dal Presente. -Iniziano le presentazioni dei suoi libri, declama le sue poesie accompagnato dalle più variabili musicalità e dopo quelle in Sardegna, parte per la sua prima Tournée in Piemonte e Liguria. Col progetto “Nai”, luogo di promozione dei talenti artistici sardi e internazionali, ha l’opportunità di collaborare con Mario Massa, Chicco Secci, Diego Balzano e innumerevoli ma fondamentalmente altri artisti. -Porta il Nai in teatro a Serrenti con Nai, bisogna dire! -Partecipa alla prima edizione del Festival “Buon-Compleanno” di Ignazio Chessa ad Alghero, al suo primo festival letterario “San Bartolomeo”, seguono Palabra en el mundo”- “Lo sguardo nudo” ecc e pubblica le sue poesie su diverse collane antologiche. -Vince il primo contest letterario “Storie di mare” by Oubliette Magazine Nel 2015 pubblica “Radici, impulso e rivoluzione” in cui sono inserite 4 sue commedie teatrali, edizione indipendente Youcanprint. Con Mixa Fortuna crea il progetto “Afrori Distilleria guitta” e assieme portano in scena “Taborisi D’anti giai Nau”, piccolo esemplare di Commedia. Organizza per giuseppecartablog dei Contest Letterari e con la pubblicazione di “conTesti Emozionali” degli “Artisti in Rivoluzione” inizia la loro pubblicazione cartacea. Giuseppe Carta dice di se: Colgo una speciale empatia sia coi lettori che con gli ascoltatori che mi seguono nelle varie presentazioni e manifestazioni culturali a cui vengo invitato. Anche per loro continuo a scrivere e a recitare.

I Bestseller dell'autore