Bisogno di aiuto ?

esperto
Contattaci utilizzando la chat online in basso a destra o consulta le Domande più frequenti

Banner
Incongruenze e disapplicazione della legge nella giurisprudenza civile e dintorni di Gianfrancesco Vecchio
 
Valuta questo libro:
Informazioni editoriali {DATI}
  • Titolo: Incongruenze e disapplicazione della legge nella giurisprudenza civile e dintorni
  • Autore: Gianfrancesco Vecchio
  • Data di uscita:2017
  • Pagine: 118
  • Copertina: morbida
  • Editore: Libellula Edizioni
  • ISBN: 9788896818558
{DATI_FINE}
CARTACEO
€10,00 Aggiungi al carrello
Disponibilità immediata.
Vuoi riceverlo Venerdì 26 luglio? Ordina subito
{DESC} Dall’introduzione “... il ruolo creativo del diritto del giudice italiano è, sulla carta, assai limitato, quando proprio inesistente. L’ormai sempre più dimenticato articolo 12 delle c.d. preleggi, anche nel caso di assenza di norma specifica rispetto al caso concreto, richiama il giudice al dovere di rispettare i principi generali dell’ordimaneto dello Stato. Tra di essi, non vi è però quello di utilizzare il “buon senso” come, purtroppo, capita sempre più spesso di ascoltare in sedi “autorevoli” o, ancor peggio e più subdolamente, il c.d. “principio di ragionevolezza”. Si tratta di artifici retorici, vuoti contenitori che l’interprete del momento può riempire a suo piacimento con ciò che più gli aggrada in quanto manca un qualsiasi fermo, almeno tendenzialmente, termine di paragone. Sembra tornato il tempo del saggio posto sotto l’albero sacro che, per il fatto della sua esperienza e della vicinanza alla pianta, viene interpellato come un oracolo per dirimere una controversia”.
 
Questo libro ha ottenuto N. 0 recensioni dai nostri lettori

Scrivi una recensione
Si deve essere connessi al sito per poter inserire una recensione. Registratevi se non avete ancora un account.

busy
 

Utilizziamo i cookie per garantirti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più