L'impero dell'avvenire di Fabio Angiulli
 
Valuta questo libro:
Informazioni editoriali {DATI}
  • Titolo: L'impero dell'avvenire
  • Autore: Fabio Angiulli
  • Data di uscita:2019
  • Pagine: 32
  • Copertina: morbida
  • Editore: Youcanprint
  • ISBN: 9788831627023
{DATI_FINE}
CARTACEO
€8,00 Aggiungi al carrello
Disponibilità immediata.
Vuoi riceverlo entro Venerdì 06 novembre? Ordinalo subito
{DESC} L'impero dell'Avvenire si configura come poemetto filosofico antimoderno. Le liriche esplicano un linguaggio oracolare che rimanda al sacro, alla divinità, snodando l'angoscia dell'io narrante, che interroga Sofia, la Sapienza. Dopo la visione del Tramonto degli immutabili; l'invisibile io narrante, prende consapevolezza del Nichilismo come condizione dell'uomo postmoderno, e del nulla che circonda l'esistenza della Storia umana, scoprendo innanzi a lui la visione apocalittica dell'impero dell'Essere in rovina. Muovendosi nella notte chiara del nulla come un fantasma, l'io narrante, fra simboli che rimandano tutti alla stessa conclusione tragica: ossia che la vita umana non ha senso, nel dolore personale ritroverà la forza di esistere; un fondamento etico che lo salverà dal nulla e dalla visione della caduta dell'Impero. Sarà proprio Sofia che gli indicherà la strada di un sapere greco e remoto aprendogli la via dell'utopia; non rinascimentale ma reale come la ferita che provoca dolore. E proprio il dolore, come perno sacrale e metafisico dell'umano, farà riscoprire all'uomo, ridotto a mero fantasma, un futuro e la riedificazione dell'Impero dell'Avvenire.
 
Questo libro ha ottenuto N. 0 recensioni dai nostri lettori

Scrivi una recensione
Si deve essere connessi al sito per poter inserire una recensione. Registratevi se non avete ancora un account.

busy
 

Utilizziamo i cookie per garantirti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più