Epistéme e utopia. La poesia come significato ed immagine del mondo di Alessio Tanfoglio
 
Valuta questo libro:
Informazioni editoriali {DATI}
  • Titolo: Epistéme e utopia. La poesia come significato ed immagine del mondo
  • Autore: Alessio Tanfoglio
  • Data di uscita:2017
  • Pagine: 216
  • Copertina: morbida
  • Editore: Youcanprint
  • ISBN: 9788892656635
{DATI_FINE}
CARTACEO
€16,00 Aggiungi al carrello
Disponibilità immediata.
Vuoi riceverlo Mercoledì 03 luglio? Ordina subito
{DESC} Se la filosofia e la poesia aiutano a comprendere la realtà, sanno svelare al contempo il tradimento della società nei confronti dell’arte, proprio come la Bellezza mostra la distanza dal male. La società si manifesta nella sua ipocrisia quando emargina la poesia, anche se il poeta si lascia sacrificare perché è la poesia che conta, su tutto. Così l’arte, tutta l’arte, illuminando la società, svela il rancore del sistema verso la sua proposta di libertà; quando la verità è tradita, l’artista e il poeta sono gli unici a svelare la tragedia, detto altrimenti: la società si tradisce con il frutto dell’artista, del poeta perché con la loro opera svelano la società, i meccanismi che la formano e gli orizzonti a cui tende. La poesia e l’arte sono sempre lo specchio delle catene che sopportano.
 
Questo libro ha ottenuto N. 0 recensioni dai nostri lettori

Scrivi una recensione
Si deve essere connessi al sito per poter inserire una recensione. Registratevi se non avete ancora un account.

busy
 

Utilizziamo i cookie per garantirti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più