Più copie disponibili per te: 20% di sconto fino alla mezzanotte del 23 luglio con il codice sconto COPIE20: approfittane!

Bisogno di aiuto ?

esperto
Contattaci utilizzando la chat online in basso a destra o consulta le Domande più frequenti

Banner
Il terremoto di Cagli del 3 giugno 1781 di Giuseppe Dromedari, Gabriele Presciutti, Maurizio Presciutti
 
Valuta questo libro:
Informazioni editoriali {DATI} {DATI_FINE}
CARTACEO
€7,00 Aggiungi al carrello
Disponibilità immediata.
Vuoi riceverlo Lunedì 31 luglio? Ordina subito
{DESC} Il terremoto del 3 giugno 1781 ebbe la sua area epicentrale nel massiccio di Monte Nerone e passò alla storia come "il terremoto di Cagli", una delle città che contarono più vittime. Il sisma, secondo le stime elaborate dall'I.N.G.V., ebbe un'intensità del X grado della scala Mercalli e una magnitudo pari a 6.0 della scala Richter. I morti furono circa 300, in molti casi vittime del crollo delle chiese dove stavano assistendo alla celebrazione della messa di Pentecoste. L'evento si protrasse per circa due mesi e segnò in modo indelebile il territorio e, soprattutto, le menti di coloro che lo vissero in prima persona e ne subirono poi le conseguenze. In questo lavoro si è cercato, partendo dalla documentazione e dalle cronache del tempo, di ricostruire le effettive dimensioni della tragedia e di far emergere le voci di coloro che vissero sulla propria pelle il dramma dello sconvolgimento della vita quotidiana. Ampio lo spazio lasciato alla trascrizione di una selezione dei documenti più significativi dell'epoca. Questa edizione del libro è arricchita inoltre dai risultati di una ricerca sugli effetti del cosiddetto "anno senza estate". Il lavoro documenta cause e conseguenze della grande carestia del 1816 nella vallata di Pianello di Cagli (PU), avvalendosi di un'analisi delle fonti d'archivio, esposta in elaborazioni grafiche d'immediata comprensione.
 
Questo libro ha ottenuto N. 1 recensioni dai nostri lettori
Cesare Bartoccioni - aprile 15, 2017
Opera interessantissima, dove l'approfondita ricerca documentale degli autori permette di rivivere in tutta la loro attualità storica i momenti tremendi e terribili raccontati dalle vive voci dei protagonisti. Un salto nel nostro passato, come se fossimo dei viaggiatori del tempo, per entrare nelle angosce e nelle palpitazioni della gente che c'era allora e capire meglio il nostro presente.

Scrivi una recensione
Si deve essere connessi al sito per poter inserire una recensione. Registratevi se non avete ancora un account.

busy
 

Utilizziamo i cookie per garantirti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più