L'aeroplanino di carta di Serena Bastianoni
 
Valuta questo libro:
Informazioni editoriali {DATI}
  • Titolo: L'aeroplanino di carta
  • Autore: Serena Bastianoni
  • Data di uscita:2018
  • Pagine: 220
  • Copertina: morbida
  • Editore: Youcanprint
  • ISBN: 9788827828304
{DATI_FINE}
CARTACEO
€12,90 Aggiungi al carrello
Disponibilità immediata.
Vuoi riceverlo Lunedì 25 giugno? Ordina subito
{DESC} Una giovane mamma con tutto quello di cui aveva bisogno per essere felice: una vita normalissima accanto a suo figlio, una casa, un lavoro, un compagno ad aspettarla. Tutto idilliaco fin quando non piombarono una serie di eventi a creare caos fuori e dentro di sé. L'improvvisa perdita del posto di lavoro, la rottura definitiva con il compagno, l'allontanamento da suo figlio di pochi mesi, la nostalgia e la malinconia che la pervadevano, distante da lui. L'aeroplanino di carta è una storia verosimile, carica di sentimenti genuini e di valori che una mamma sconsolata cerca di trasmettere al proprio figlio non potendo adempiere al suo ruolo di madre nella quotidianità. La penna è ciò che la salverà dal suo profondo senso di vuoto senza lui...
 
Questo libro ha ottenuto N. 2 recensioni dai nostri lettori
Gianmarco Pellattiero - giugno 15, 2018 Recensione verificata
Ho letto il libro di Serena e ve lo consiglio per tre motivi.
Il primo, quando la donna pensa e parla del proprio figlio, lo fa con passione, profondità e tanto amore. La parte femminile ha un rapporto unico e speciale con i propri figli. Solo chi ha generato vive tale legame di amore totale. In questo libro troverete questo fuoco sempre acceso.
Il secondo, ogni bambino adora venire sorpreso dagli adulti, in particolare dai genitori. Sorprese a 360 gradi, che siano coccole o che siano doni educativi. I bambini hanno bisogno di sentire apprezzati i loro sogni, fantasie, voglia di scoprire il mondo. Questo libro è una gioia continua, pagina dopo pagina.
Il terzo, Serena scrive bene, in particolare quando racconta. Ha una visione davvero aperta al mondo e sul mondo. La sua sensibilità fa emozionare e ci aiuta ad aprirci al diverso, oltre ogni apparenza e ipocrisia.
Il quarto, ma come il quarto, non erano tre? A questo punto meglio che lo scoprite da soli, altrimenti vi dico tutto io ..

Daniele Marchetti - maggio 26, 2018 Recensione verificata
Famiglia o lavoro?
A volte il compromesso non è la scelta migliore, a volte la scelta è dolorosa.
Un viaggio raccontato in modo semplice, chiaro nelle più belle città del mondo.
Complimenti a chi riesce a mettersi a nudo in maniera così semplice e genuina.
Un libro che tra le righe ci insegna qualcosa.


Scrivi una recensione
Si deve essere connessi al sito per poter inserire una recensione. Registratevi se non avete ancora un account.

busy
 

Utilizziamo i cookie per garantirti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più