Fiction per ragazzi

Bisogno di aiuto ?

esperto
Contattaci utilizzando la chat online in basso a destra o consulta le Domande più frequenti

Banner
La mongolfiera, il monte Tambura e il tappeto volante di Fernanda Raineri
 
Valuta questo libro:
Informazioni editoriali {DATI}
  • Titolo: La mongolfiera, il monte Tambura e il tappeto volante
  • Autore: Fernanda Raineri
  • Data di uscita: 2015
  • Editore: Youcanprint
  • DRM: Assente
  • ISBN: 9788891177193
{DATI_FINE}
EBOOK
€2,99 Aggiungi al carrello
Disponibilità immediata.
{DESC} La storia è ambientata in Versilia, immersa nella lussureggiante natura della catena delle Alpi Apuane e sotto le viscere del Monte Tambura. Stella e sua sorella Glenda, assieme ai due amici Rebecca e Frank, appena arrivati dagli Stati Uniti, restano coinvolti in una serie di eventi incredibili, al limite del soprannaturale. Tutto ha inizio con un viaggio in mongolfi era fortemente voluto dai ragazzi, nonostante le perplessità mostrate dai genitori. Ma quella che parte come un’esperienza unica si trasforma presto in dramma: i quattro, assieme ad Alfred, il giovane pilota turco della mongolfi era “Nautilus”, a causa di una turbolenza precipitano nel bel mezzo di un bosco. Una volta ripresi i sensi si ritrovano tutti miracolosamente incolumi, anche se di Alfred non c’è traccia. Stella e i suoi amici si avviano in cerca di un sentiero che li riconduca a casa, ma scoprono invece un misterioso luogo sotterraneo e qui inizia un viaggio che, lascerà i protagonisti unici custodi di segreti rimasti inviolati per anni, offrendo a Stella, aspirante scrittrice, una storia da raccontare.
 
Questo libro ha ottenuto N. 2 recensioni dai nostri lettori
Fernanda Ranieri - aprile 19, 2015
Recensione/segnalazione da "Il sito delle donne" 04-04-2015
http://www.ilsitodelledonne.it...-raineri/

Senza dubbio il nuovo libro per ragazzi della scrittrice Fernanda Raineri ricorda il viaggio alla Jules Verne al centro della terra, solo che in questo caso si tratta del centro della terra della Versilia. Un viaggio che porta in ambienti misteriosi ed incantati, fiabeschi, abitati da esseri fantastici, scendendo nelle viscere delle Alpi Apuane. Un susseguirsi di avventure con numerosi colpi di scena. La pluri-premiata artista e scrittrice versiliese lascerà i giovani lettori senza fiato, facendo incollare il loro sguardo e i loro pensieri ad una storia fantastica dalla prima all’ultima pagina.

La storia è ambientata in Versilia, immersa nella lussureggiante natura della catena delle Alpi Apuane e sotto le viscere del Monte Tambura. Stella e sua sorella Glenda, assieme ai due amici Rebecca e Frank, appena arrivati dagli Stati Uniti, restano coinvolti in una serie di eventi incredibili, al limite del soprannaturale.
Tutto ha inizio con un viaggio in mongolfiera fortemente voluto dai ragazzi, nonostante le perplessità mostrate dai genitori. Ma quella che parte come un’esperienza unica si trasforma presto in dramma: i quattro, assieme ad Alfred, il giovane pilota turco della mongolfiera “Nautilus”, a causa di una turbolenza precipitano nel bel mezzo del bosco. Una volta ripresi i sensi si ritrovano tutti incolumi, anche se di Alfred non c’è traccia.
Stella e i suoi amici non si perdono d’animo e si avviano in cerca di un sentiero che li riconduca a casa. La loro attenzione viene attratta da una giovane volpe che, spaventata, trova rifugio in una fessura nella roccia: incuriositi si avventurano attraverso l’apertura, scoprendo una grande grotta sotterranea, e trovando prima alcune monete antiche, poi un vero e proprio tesoro, oltre a dei resti umani risalenti all’epoca della Seconda Guerra Mondiale. Tra i tanti oggetti rinvenuti c’è anche un misterioso tappeto orientale, accompagnato da una pergamena.
E questo è solo l’inizio di un viaggio che li condurrà sempre più in fondo nelle viscere della terra, in ambienti tanto straordinari quanto misteriosi, popolati da esseri fantastici; non immagineranno di trovare in Alfred un inatteso antagonista, né di poter riprendere il cielo grazie al misterioso tappeto scovato nella grotta.
Un viaggio insomma che lascerà i protagonisti unici custodi di un segreto rimasto inviolato per anni, offrendo a Stella, aspirante scrittrice, una storia da raccontare.
La forza del racconto tuttavia non poggia solo sull’alternarsi delle vicende rocambolesche, ma si nasconde nell’anima dei quattro protagonisti che prendono letteralmente vita sulla pagina, coinvolgendo il lettore all’interno delle loro dinamiche, delle loro paure, del loro modo di gestire le situazioni più paradossali, facendo perno sul valore più magico e soprannaturale di tutti: la vera amicizia.
L’eco delle indimenticabili avventure narrate da Jules Verne risuona non solo nel nome scelto per la mongolfiera, ma anche nell’esperienza della discesa sotterranea; un Viaggio Al Centro Della Terra ricco di scoperte e ritrovamenti, con soluzioni e linguaggi più moderni.
Il nuovo libro per ragazzi della Raineri rappresenta un regalo ideale anche per i giovani ed i meno giovani, a cui piacciono le storie fantastiche, ed è in vendita sia in formato ebook che in formato cartaceo nei maggiori negozi online, tra cui Amazon, nel formato sia cartaceo che digitale, e Mondadori Store, Barnes and Noble e Kobobooks per il solo formato ebook.

Fernanda Ranieri - aprile 09, 2015
Segnalo questa recensione della giornalista Simona Aiuti che potete vedere qui
http://www.unmondoditaliani.co...50331.htm
oppure leggerla direttamente qua sotto...

La mongolfiera, il monte Tambura e il Tappeto volante
di Simona Aiuti
La Versilia e le incantevoli quanto invitanti Alpi Apuane fanno da sfondo a questo racconto che resta e resterà sempre sospeso tra realtà e fantasia come deve essere.

Abbiamo quattro giovanissimi protagonisti che stupendo un po’ il lettore, si ritroveranno all’interno di un bosco fatato sul monte Tambura.

Laddove il mistero e l’avventura la faranno da padroni, proprio là c’è ancora un pezzo del nostro cuore, ovvero una parte della nostra voglia di vivere che sopravvive grazie alla creatività che ci dona a piccole gocce questa autrice. I protagonisti, che portano come dote una grande freschezza, legata alla giovinezza, al colore e alla voglia di andare “oltre”, nonostante la crisi economica e i problemi quotidiani di ogni giorno. Essi “volando” scopriranno un luogo dove si cela forse un tesoro e voleranno sulle ali della fantasia con il mitico “tappeto volante”.

Stella è una ragazza speciale, studentessa lavoratrice e non solo, perché deve aiutare la famiglia, però questo non la spegne, anzi.

Andare oltre potrebbe essere pericoloso, perché io potrei svelare troppo e rovinare la sorpresa al lettore, ma correrò questo piccolo rischio.

Chi non ha desiderato almeno una volta nella vita di volare su una mongolfiera, che è uno dei mezzi più instabili e insicuri che esistano, del tutto in balia delle correnti, dei venti, basta pensare a quanto possa essere difficile il solo dirigerla, ma è davvero così?

Cosa combineranno Stella, Rebecca, Glenda e Franck? Cosa scopriranno e come ne verranno fuori?

Qualche indizio interessante c’è, tipo una cassa di munizioni in altissima montagna, ma perché? E Come è finita lassù? Nessun racconto che si rispetti deve mancare di indizi gialli e misteri da svelare.

Aggiungiamo qualche scheletro e qualche lampada a petrolio e il gioco è fatto, almeno così è per un lettore goloso di scoprire quello che la magia della penna di questa autrice può aiutare a svelare. La cosa più affascinante del racconto è il tappeto volante.

“Il tappeto, si leggeva, era magico e apparteneva a un sultano del Kuwait che lo aveva regalato a uno dei suoi dodici figli, per il suo dodicesimo compleanno. Sitta, questo era il suo nome, era un ragazzino dalla fervida fantasia, a cui piaceva scrivere fiabe; una di queste narrava proprio di un tappeto magico che volava con la forza dell’immaginazione di chi lo possedeva”.
Orbene, La mongolfiera, il monte Tambura e il tappeto volante di Fernanda Ranieri ci pota per mano oltre il bellissimo monte Tambura, che consiglio di visitare presente on line e quindi nel web in Self-Publishing anche in lingua inglese, bene, buona, anzi buonissima lettura!


Scrivi una recensione
Si deve essere connessi al sito per poter inserire una recensione. Registratevi se non avete ancora un account.

busy
 

Utilizziamo i cookie per garantirti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più