Fiction

Bisogno di aiuto ?

esperto
Contattaci utilizzando la chat online in basso a destra o consulta le Domande più frequenti

Banner
Indietro non si può. Sesso motore Vol.1 di Sergio Calamandrei
 
Valuta questo libro:
Informazioni editoriali {DATI}
  • Titolo: Indietro non si può. Sesso motore Vol.1
  • Autore: Sergio Calamandrei
  • Data di uscita:2014
  • Pagine: 288
  • Copertina: morbida
  • Editore: Youcanprint
  • ISBN: 9788891134264
{DATI_FINE}
CARTACEO
€14,90 Aggiungi al carrello
Disponibilità immediata.
Vuoi riceverlo entro Giovedì 05 novembre? Ordinalo subito
{DESC} 1995: mentre i cellulari stanno iniziando a creare un nuovo modo di vivere, la giovane vedova di un conte ucciso in circostanze poco chiare incarica l'investigatore privato fiorentino Domenico Arturi di recuperare un prezioso libro del Settecento sparito dalla biblioteca di famiglia. Il precario equilibrio di Arturi viene messo in crisi dalla bella contessa che rivendica con orgoglio il proprio diritto di fare l'amore con chi più le aggrada e lo mette abbondantemente in pratica; solo che lo fa con altri, e non con Domenico. L'investigatore si complica ulteriormente la vita perché il principale indiziato del furto è un affascinante editore e l'investigatore cede alla tentazione di proporre proprio a lui il romanzo che da sempre desiderava pubblicare. Alla fine, Arturi risolverà i tanti misteri che ruotano attorno alla vedova ma per farlo dovrà addentrarsi in un mondo di relazioni pericolose, che mai avrebbe voluto affrontare. Questo romanzo fa parte del "Progetto sesso motore" (composto da due romanzi, un saggio, un'antologia di racconti, un blog e il sito calamandrei.it/sessomotore.htm) che cerca di capire se la vera motivazione profonda che guida le nostre vite sia il sesso, l'amore o la ricerca di ricchezza e potere.
 
Questo libro ha ottenuto N. 1 recensioni dai nostri lettori
Sergio Calamandrei - giugno 23, 2014
Youcanprint Self-publishing, 2014
ISBN 978-88-91134-26-4
pagg. 288 - € 14,90
Disponibile anche in ebook


Il romanzo che indaga sul mondo dei libri antichi e dell’editoria moderna e sul perché si faccia così poco all’amore.

1995: mentre i cellulari stanno iniziando a creare un nuovo modo di vivere, l’investigatore privato fiorentino Domenico Arturi ha cinquantacinque anni e non è felice; gli pare però una buona idea evitare di peggiorare la situazione stando alla larga da ogni relazione sentimentale che possa turbare il suo equilibrio. Ma la sua aspirazione a un mondo in cui il sesso non sia legato al sentimento entra in crisi quando la giovane e bella vedova di un conte ucciso in circostanze poco chiare lo incarica di recuperare un prezioso libro del Settecento sparito dalla biblioteca di famiglia. La vedova corrisponderebbe alla donna ideale di Arturi perché rivendica con orgoglio il proprio diritto di fare l’amore con chi più le aggrada e lo mette abbondantemente in pratica. Solo che lo fa con altri, più giovani e belli di Domenico. E poi: basterebbe ad Arturi fare solo il sesso con lei per essere felice?
Domenico si complica ulteriormente la vita perché il principale indiziato del furto è un affascinante libraio antiquario che conduce, tra mille difficoltà, anche una piccola casa editrice e l’investigatore cede alla tentazione di proporre proprio a lui il romanzo che da sempre desiderava pubblicare.
Alla fine, Arturi risolverà i tanti misteri che ruotano attorno alla vedova ma per farlo dovrà addentrarsi in un mondo di relazioni pericolose, che mai avrebbe voluto affrontare.



Scrivi una recensione
Si deve essere connessi al sito per poter inserire una recensione. Registratevi se non avete ancora un account.

busy
 

Utilizziamo i cookie per garantirti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più