CARRELLO

{{item.name}}
{{item.total|currency}}

Totale {{totalAmount|currency}}

Non hai ancora nessun articolo nel carrello.
Emanuele Cerquiglini

Emanuele Cerquiglini

Autore, regista, attore, (montatore e produttore indipendente per necessità), Emanuele Cerquiglini (più conosciuto nel cinema indipendente come Emanuele Cerman) nasce a Roma nel 1976. 

Debutta a teatro nel ’97, nella compagnia di Ettore Scola, dove cresce artisticamente per sei anni partecipando come giovane protagonista in diversi spettacoli, per poi approdare al teatro di ricerca e sperimentazione affrontando testi di poeti come Giorgio Manganelli e Dario Bellezza, spesso diretto da Agostino Marfella.

Debutta nella regia teatrale nel 2005 con il dramma da lui stesso firmato "dei tradimenti e dei demoni". 

Dal ’99 inizia a lavorare nel cinema indipendente, interpretando ruoli in alcuni film di Ivan Zuccon, tra i quali Bad Brains e Wrath of the Crows. 

Nel 2000 Ettore Scola lo porta sul set del film Concorrenza Sleale dove respira per la prima volta la grandezza di un set internazionale. 

In TV lavora con Sergio Martino (Mozart è un assassino), Jacob Shauffelen (Donna Roma), Giulio Base (Don Matteo) e Stefano Sollima (Romanzo Criminale). 

Come regista dirige tutte le puntate del programma "Decanter i diari del gusto", prima su Rai Sat e poi su Gambero Rosso Channel. 

Scrive, dirige, produce e monta diversi cortometraggi, ricevendo premi e menzioni speciali, tra i quali "Il fascino discreto della parola" adattato da un testo teatrale di Maurizio Costanzo (corto vincitore nel 2012 del premio speciale Culturart Commission, in occasione del Corto d’Autore Siae). 

Nel 2011 scrive il film “Cronaca di un assurdo normale” diretto da Stefano Calvagna. 

Nel 2012 produce, scrive, dirige e monta il suo primo film: "in nomine Satan", presente nella selezione ufficiale del RIFF e alle Quattro Giornate del Cinema di Napoli. Nel 2014 il film riceve il marchio “Oro invisibile” a Lenola, vince il  premio "best editing" al Dada Saheb Phalke Film Festival in India,  successivamente ottiene 6 nomination e il premio “best drama based on a true events" al New York City international Film Festival, e infine ottiene due nomination al "Madrid International Film Festival" come sceneggiatore e attore.

Nel 2015 è stato premiato alla XIV° edizione del premio internazionale Cartagine nelle sezioni Arte e Cultura.  

È membro dell’Anac e del Cendic, ed è uno dei fondatori di Indicinema Italia.

Oltre alle sceneggiature, scrive racconti e poesie. Il primo romanzo si intitola “un gelato per Henry” ed è tra i finalisti del concorso "il mio esordio" 2015.

booktrailer: https://www.youtube.com/watch?v=Z7NgtjslvNQ&feature=youtu.be

fanpage: facebook.com/ungelatoperhenry

I Bestseller dell'autore