Bisogno di aiuto ?

esperto
Contattaci utilizzando la chat online in basso a destra o consulta le Domande più frequenti

Banner
L'autunno della liberaldemocrazia. La narrazione liberale da Stuart Mill all'Economist di M. Mancini
 
Valuta questo libro:
Informazioni editoriali {DATI}
  • Titolo: L'autunno della liberaldemocrazia. La narrazione liberale da Stuart Mill all'Economist
  • Autore: M. Mancini
  • Data di uscita:2019
  • Pagine: 224
  • Copertina: morbida
  • Editore: goWare
  • ISBN: 9788833631394
{DATI_FINE}
CARTACEO
€12,99 Aggiungi al carrello
Disponibilità immediata.
Vuoi riceverlo entro Lunedì 30 settembre? Ordinalo subito
{DESC} "Il liberalismo ha costruito il mondo moderno, ma il mondo moderno si è rivoltato contro il liberalismo". (The Economist). Oggi il liberalismo è identificato con l'elitismo. L'immagine emblematica è la signora Clinton che non sa utilizzare la MetroCard di New York perché viaggia in elicottero o in limousine; oppure la parcella a sei cifre del marito Bill o di Barack Obama per un discorso di una mezz'oretta di fronte ai potenti del mondo. Questa pubblicazione ricostruisce l'evoluzione della narrazione liberale attraverso i contributi del padre del liberalismo John Stuart Mill, di Tocqueville, della femminista Harriet Taylor Mill, della Scuola austriaca, di Keynes, di Hayek, di Popper, di Schumpeter, di Berlin, di Rawls, di Nozick e dell'"Economist", che sta tentando di rilanciare la narrazione liberale su basi rinnovate. Un saggio di Girolamo Cotroneo, uno dei maggiori studiosi italiani del pensiero liberale e altri contributi, inquadrano nella storia e nell'attualità la narrazione liberale.
 
Questo libro ha ottenuto N. 0 recensioni dai nostri lettori

Scrivi una recensione
Si deve essere connessi al sito per poter inserire una recensione. Registratevi se non avete ancora un account.

busy
 

Utilizziamo i cookie per garantirti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più