Sentirsi a casa, tra mito e scrittura migrante di Flavia Campagna
 
Valuta questo libro:
Informazioni editoriali {DATI}
  • Titolo: Sentirsi a casa, tra mito e scrittura migrante
  • Autore: Flavia Campagna
  • Data di uscita:2019
  • Pagine: 92
  • Copertina: morbida
  • Editore: Youcanprint
  • ISBN: 9788831601962
{DATI_FINE}
CARTACEO
€12,00 Aggiungi al carrello
Disponibilità immediata.
Vuoi riceverlo Sabato 24 agosto? Ordina subito
{DESC} In questo lavoro di tesi è stato preso in esame il legame tra patria, nostalgia, viaggio e lingua, partendo dalle figure cardine del mito mediterraneo, Ulisse ed Enea, fino ad arrivare agli scrittori migranti contemporanei. Un paragrafo è dedicato alla filosofa Hannah Arendt e al suo rapporto con la lingua madre, il tedesco, che ella considera come unica patria. Sentirsi a casa significa prima di tutto essere riconosciuti: il tema dell'identità è centrale nell'Odissea così come nell'ampia produzione della letteratura migrante; ma l'identità può essere riconosciuta anche nella propria lingua madre.
 
Questo libro ha ottenuto N. 0 recensioni dai nostri lettori

Scrivi una recensione
Si deve essere connessi al sito per poter inserire una recensione. Registratevi se non avete ancora un account.

busy
 

Utilizziamo i cookie per garantirti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più