NOVITA': Abbiamo tagliato i costi di conversione ebook del 70% per sempre: 0.10 per epub normale, e 0.25 per layout fisso!

Bisogno di aiuto ?

esperto
Contattaci utilizzando la chat online in basso a destra o consulta le Domande più frequenti

Banner
Il tradimento dello spirito e dell'amore di Massimo Franceschini
 
Valuta questo libro:
Informazioni editoriali {DATI}
  • Titolo: Il tradimento dello spirito e dell'amore
  • Autore: Massimo Franceschini
  • Data di uscita:2016
  • Pagine: 176
  • Copertina: morbida
  • Editore: Youcanprint
  • ISBN: 9788892638686
{DATI_FINE}
CARTACEO
€10,00 Aggiungi al carrello
Disponibilità immediata.
Vuoi riceverlo Lunedì 01 ottobre? Ordina subito
{DESC} “Il tradimento dello spirito e dell’amore” dell’autore indipendente Massimo Franceschini, è un saggio su spiritualità, amore, psichiatria, e Diritti Umani. Quattro argomenti legati in una visione non dogmatica, umanista, non condizionata dal materialismo dominante, né da visioni religiose “antiecumeniche”. L’intento dell’opera agile e sintetica è favorire riflessioni scevre dai soliti fili conduttori “cinico-intellettuali”, presentando notizie documentate difficilmente di pubblico dominio. Può essere questo un moderno manuale di sopravvivenza, nonostante le neuroscienze forse c’è ancora speranza per una nuova gnosi…
 
Questo libro ha ottenuto N. 2 recensioni dai nostri lettori
Massimo Franceschini - dicembre 14, 2016
Aggiungo un'altra recensione scoperta per caso su internet a questo link: https://leggerevolare.blogspot.it/2012/05/il-tradimento-dellanima-e-dellamore.html?showComment=1481734122349#c2185563808758517707

Non pensavo che un libro venduto porta a porta possa essere così bello da leggere.
Penso da tempo che la nostra dimensione fisica non sia il nostro universo reale, è dove vive e viaggia la nostra anima che invece è la vita vera. A fronte di questo ragionamento tutto quello che facciamo in questa vita è per renderci migliori e credendolo o no, questo signore dice praticamente la stessa cosa, con l'aggiunta di una coscienza sociale.
La dimensione giusta è quella del dare, soprattutto dare amore e quindi essere anche caritatevoli con il prossimo e vedere oltre il materialismo, avendo empatia con il tutto che ci circonda.
Anche questo dare amore verso noi stessi ci dovrebbe salvare da chi non ci restituisce lo stesso amore e con la sua avarizia, egoismo e chiusura ci induce a cambiare dentro, indurendo la nostra anima.
Mai dovremmo perdere di vista tutta la felicità che si prova solo amando, se stessi, i figli, i mariti, i genitori, gli amici, gli estranei. Dando e prendendosi cura degli altri rendiamo il mondo migliore. Un'utopia?!! Io credo di no.
Ovviamente nel libro si parla anche dello strapotere degli psicologi che giustificando ogni atto con depressioni e altro, ci porta lontano dalla nostra vera formazione sociale, che è moralità e responsabilità di sè e per gli altri.
In fondo non è così difficile. Basta provarci. Il libro lo consiglio comunque:
thetamax@virgilio.it - Massimo Franceschini - 3497813888

Massimo Franceschini - dicembre 14, 2016
Copio la recensione quattro stelle avuta per l'edizione in vendita su Amazon:

"psico o non psico......questo è il problema"

Da Cristina il 9 luglio 2015
Acquisto verificato

Devo dire che all'inizio il libro è un po' "un pugno nello stomaco" per chi come me crede nelle conquiste scientifiche della psichiatria e delle neuroscienze, nella rivoluzione della psicanalasi e nei progressi della psicologia. L'autore infatti è "anti-psico" dall'inizio alla fine tuttavia, ad una lettura più attenta, le argomentazioni che Massimo Franceschini porta a favore della sua antipsichiatria, tutte scrupolosamente documentate da fonti autorevoli e verificabili, ti fanno riflettere sui paradossi e le contraddizioni che ci sono intorno al concetto di anima altrimenti detta psiche. E' un libro che ti pone molti punti interrogativi ma non vuole essere esaustivo, semmai ti stimola ad approfondire per conto tuo le tematiche affrontate. Lo stile, a tratti ironico e provocatorio, è molto colloquiale anche se i concetti espressi, specialmente nella seconda parte, sono profondi e solo apparentemente semplici. Un libro che consiglierei a tutti coloro che pensano, dubitano e vogliono essere "causa" e non "effetto" della loro vita.


Scrivi una recensione
Si deve essere connessi al sito per poter inserire una recensione. Registratevi se non avete ancora un account.

busy
 

Utilizziamo i cookie per garantirti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più