Bisogno di aiuto ?

esperto
Contattaci utilizzando la chat online in basso a destra o consulta le Domande più frequenti

Banner
Mondo senza storia? L'informazione digitale è volatile: essa può far scomparire la nostra cultura ma la sua conservazione può salvarci di Stefano Cariolato
 
Valuta questo libro:
Informazioni editoriali {DATI}
  • Titolo: Mondo senza storia? L'informazione digitale è volatile: essa può far scomparire la nostra cultura ma la sua conservazione può salvarci
  • Autore: Stefano Cariolato
  • Data di uscita: 2019
  • Editore: Youcanprint
  • DRM: Assente
  • ISBN: 9788831629669
{DATI_FINE}
EBOOK
€4,99 Aggiungi al carrello
Disponibilità immediata.
{DESC} Alla metà del XX secolo iniziò la rivoluzione digitale con l'introduzione dei primi calcolatori elettronici, i quali prima vennero introdotti nelle aziende e negli organismi statali, poi si diffusero prepotentemente nelle abitazioni private come Personal Computer; in seguito tutti questi elaboratori vennero collegati tra di loro con una rete di telecomunicazione globale denominata Internet, la quale ebbe una diffusione massiccia alla fine del secolo diventando la spina dorsale della circolazione mondiale delle informazioni. All'inizio del XXI secolo la rivoluzione digitale era completata e le informazioni di qualsiasi tipo (testi, immagini,filmati e trasmissioni TV, musiche e canzoni, pagine WEB) erano ormai registrate e diffuse in formato digitale anziché su supporto tradizionale (carta, pellicola, nastro magnetico), con un cambiamento che investì tutte le attività umane di qualsiasi tipo, sia collettivo che individuale. Mentre lo sviluppo della tecnologia digitale continuava a ritmo accelerato iniziò a presentarsi il problema della conservazione delle informazioni, precedentemente affidato soprattutto alla stampa su carta ed oramai in fase di abbandono: le precedenti registrazioni stampate venivano sempre più trasformate in formato digitale e le nuove informazioni erano generate direttamente in forma elettronica. Ma mentre un libro od una lettera potevano essere letti direttamente anche secoli dopo la loro scrittura, le informazioni digitali hanno vita breve a causa dello stesso sviluppo tecnologico, che rende rapidamente obsoleta qualsiasi registrazione mutandone irreversibilmente sia l'hardware che il software di lettura; altre registrazioni sono poi volatili per loro stessa natura, come le email o le pagine WEB, pur potendo ospitare delle informazioni che potrebbero essere di valore in futuro. Inoltre le registrazioni digitali sono effettuate in una grande varietà di formati diversi, a volte tra loro incompatibili o soggetti essi stessi ad obsolescenza, complicando così inutilmente il compito della preservazione del loro contenuto. Gran parte della cultura umana, gradualmente riversata in forma elettronica, è oggi minacciata, e rischiamo così di consegnare ai posteri un mondo senza storia: questo libro descrive la situazione attuale e ciò che si cerca di fare per rimediare al pericolo.
 
Questo libro ha ottenuto N. 0 recensioni dai nostri lettori

Scrivi una recensione
Si deve essere connessi al sito per poter inserire una recensione. Registratevi se non avete ancora un account.

busy
 

Utilizziamo i cookie per garantirti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più