Una reazione spontanea...forse.....non saprei
 

Come ho più volte ribadito, le copie dei miei libri finisco per metterle nei punti vendite della città in cui risiedo ed anche in quelle limitrofe. L'anno scorso, precisamente nel periodo natalizio, mi sono trovato in un centro commerciale per fare shopping e nel reparto libreria dello stesso, ho avuto modo di vedere che una coppia di clienti stavano valutando l'acquisto della copia del mio penultimo libro pubblicato. L'uomo pareva essere deciso ad acquistarlo, la donna era restia a farlo, a quel punto mi sono avvicinato e quale pensate che sia stata la mia reazione? A) Ho consigliato ai coniugi l'acquisto del libro. B) Per sciogliere alla donna qualsiasi dubbio, ho preso un'altra copia del mio libro, facendo finta di acquistarlo. C) Con una sorta di indifferenza, sono passato tra i due senza rivolgere loro la parola ed ho raggiunto mia moglie al reparto profumi.
Discussione cominciata da Nicola Iannotta , il 10 Agosto 04:09
Risposte
Gianmarco Pellattiero, Mercoledì 22 Agosto 2018 12:47
Gianmarco Pellattiero
Forse la C?
 
Nicola Iannotta, Giovedì 16 Agosto 2018 15:59
Nicola Iannotta
Considerando che nessuno abbia dato una risposta al quesito, mi vien da pensare che non vi siate mai trovati in siffatte condizioni, ebbene, chi mi conosce avrò ben inteso come ho reagito, degli altri, malgrado sia cortese, non me ne può fregar di meno.
 

Utilizziamo i cookie per garantirti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più