Arriva Youcanprint Plus: le tue spedizioni Gratis in Italia, per sempre. Provalo Gratis per 15 giorni >
120 anni di Cinema tra 1000 star e 50 sfumature
 
Informazioni del gruppo
Categoria:
Nome:
120 anni di Cinema tra 1000 star e 50 sfumature
Descrizione:
La 14°Opera di Francesco vuol celebrare 120 anni di Cinema nel massimo del suo splendore. Si tratta di una storia cinematografica attraente e avvincente, conosciuta da tutti come la grande fabbrica delle idee. La storia del Cinema si presenta come un firmamento planetario di miti e attori senza tempo e come sublime e ineffabile forma d'arte. Ogni periodo storico risulta florido e straordinario per lo [»»]spettacolo cinematografico, dove ogni cosa, anche la più banale, esprime il suo massimo splendore. Il film, in qualunque genere si presenti, è lo spettacolo ideale in cui si coglie la supremazia dell'anima, dove la gloria è il risultato delle idee e delle interpretazioni, dove lo stile è inconfondibile e le emozioni prendono vita in un virtuosismo senza precedenti.
Il libro in questione vuol celebrare semplicemente ben 120 anni di Cinema, quello stesso Cinema che ci ha fatto amare, sognare e dipingere i migliori néttari della nostra esistenza, facendoci comprendere che, nonostante tutto, lo spettacolo deve continuare. Si tratta di un viaggio nel mondo cinematografico, dal primo cortometraggio della storia “L'arrivo di un treno alla stazione di La Ciotat” (1895) dei fratelli Lumière all'attuale film “50 sfumature di grigio” di Sam Taylor- Johnson, tra 1000 miti senza tempo, da Marilyn Monroe a Audrey Hepburn, da Marlon Brando a James Dean, da Sophia Loren a Gina Lollobrigida, da Totò a Massimo Troisi, da Elizabeth Taylor a Brigitte Bardot, da Monica Vitti a Virna Lisi, da Alberto Sordi a Roberto Benigni.
[««]
Creato:
Sabato 04 Aprile 2015

Gli ultimi utenti registrati

Annunci

Non ci sono ancora bollettini.

Discussioni

Nessuna discussione ancora aggiunta.

Album di foto

Nessun album ancora creato.

Bacheca

Francesco Primerano, Sabato 04 Aprile 2015 20:15
Francesco Primerano
La 14°Opera di Francesco vuol celebrare 120 anni di Cinema nel massimo del suo splendore. Si tratta di una storia cinematografica attraente e avvincente, conosciuta da tutti come la grande fabbrica delle idee. La storia del Cinema si presenta come un firmamento planetario di miti e attori senza tempo e come sublime e ineffabile forma d'arte. Ogni periodo storico risulta florido e straordinario per lo spettacolo cinematografico, dove ogni cosa, anche la più banale, esprime il suo massimo splendore. Il film, in qualunque genere si presenti, è lo spettacolo ideale in cui si coglie la supremazia dell'anima, dove la gloria è il risultato delle idee e delle interpretazioni, dove lo stile è inconfondibile e le emozioni prendono vita in un virtuosismo senza precedenti. Il libro in questione vuol celebrare semplicemente ben 120 anni di Cinema, quello stesso Cinema che ci ha fatto amare, sognare e dipingere i migliori néttari della nostra esistenza, facendoci comprendere che, nonostante tutto, lo spettacolo deve continuare. Si tratta di un viaggio nel mondo cinematografico, dal primo cortometraggio della storia “L'arrivo di un treno alla stazione di La Ciotat” (1895) dei fratelli Lumière all'attuale film “50 sfumature di grigio” di Sam Taylor- Johnson, tra 1000 miti senza tempo, da Marilyn Monroe a Audrey Hepburn, da Marlon Brando a James Dean, da Sophia Loren a Gina Lollobrigida, da Totò a Massimo Troisi, da Elizabeth Taylor a Brigitte Bardot, da Monica Vitti a Virna Lisi, da Alberto Sordi a Roberto Benigni.
 
Francesco Primerano, Sabato 04 Aprile 2015 20:15
Francesco Primerano
La 14°Opera di Francesco vuol celebrare 120 anni di Cinema nel massimo del suo splendore. Si tratta di una storia cinematografica attraente e avvincente, conosciuta da tutti come la grande fabbrica delle idee. La storia del Cinema si presenta come un firmamento planetario di miti e attori senza tempo e come sublime e ineffabile forma d'arte. Ogni periodo storico risulta florido e straordinario per lo spettacolo cinematografico, dove ogni cosa, anche la più banale, esprime il suo massimo splendore. Il film, in qualunque genere si presenti, è lo spettacolo ideale in cui si coglie la supremazia dell'anima, dove la gloria è il risultato delle idee e delle interpretazioni, dove lo stile è inconfondibile e le emozioni prendono vita in un virtuosismo senza precedenti. Il libro in questione vuol celebrare semplicemente ben 120 anni di Cinema, quello stesso Cinema che ci ha fatto amare, sognare e dipingere i migliori néttari della nostra esistenza, facendoci comprendere che, nonostante tutto, lo spettacolo deve continuare. Si tratta di un viaggio nel mondo cinematografico, dal primo cortometraggio della storia “L'arrivo di un treno alla stazione di La Ciotat” (1895) dei fratelli Lumière all'attuale film “50 sfumature di grigio” di Sam Taylor- Johnson, tra 1000 miti senza tempo, da Marilyn Monroe a Audrey Hepburn, da Marlon Brando a James Dean, da Sophia Loren a Gina Lollobrigida, da Totò a Massimo Troisi, da Elizabeth Taylor a Brigitte Bardot, da Monica Vitti a Virna Lisi, da Alberto Sordi a Roberto Benigni.
 

Utilizziamo i cookie per garantirti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più