NOVITA': Abbiamo tagliato i costi di conversione ebook del 70% per sempre: 0.10 per epub normale, e 0.25 per layout fisso!

Business ed economia

Bisogno di aiuto ?

esperto
Contattaci utilizzando la chat online in basso a destra o consulta le Domande più frequenti

Banner
I giovani e la crisi economica di Francesco Pastore
 
Valuta questo libro:
Informazioni editoriali {DATI}
  • Titolo: I giovani e la crisi economica
  • Autore: Francesco Pastore
  • Data di uscita: 2014
  • Editore: Youcanprint
  • DRM: Assente
  • ISBN: 9788891153715
{DATI_FINE}
EBOOK
€3,99 Aggiungi al carrello
Disponibilità immediata.
{DESC} La difficoltà dei giovani nel mercato del lavoro non dipende dalla crisi, anche se la crisi l’ha senz’altro ulteriormente aumentata. La causa prima della difficoltà dei giovani è nella loro mancanza di competenze lavorative, pure in presenza di livelli d’istruzione crescenti. È un fenomeno antico che affonda le sue radici, in primo luogo, nel declino italiano e, poi, anche nel modo farraginoso in cui sono organizzate le transizioni scuola lavoro.
Questo libro raccoglie alcuni editoriali sul tema che l’autore ha pubblicato su numerosi magazine di attualità, quali lavoce.info, linkiesta, nelmerito, InGenere, social-europe. L’elemento comune è la semplicità e la chiarezza del linguaggio adottato.
 
Questo libro ha ottenuto N. 8 recensioni dai nostri lettori
Luca Giuliani - febbraio 13, 2015
Sicuramente un tema attualissimo quello trattato dal libro. Ancora una volta l'autore centra perfettamente il fulcro della situazione. Nel libro è spiegato con parole chiare e semplici come la disoccupazione giovanile, in Italia, non dipenda tanto dalla crisi finanziaria quanto più dal "mismatch di skills" necessarie ai giovani per entrare nel mondo del lavoro. In altre parole, nonostante il numero di iscritti all'università aumenti di anno in anno, i laureati, alla fine del loro percorso di studi, non hanno ancora acquisito le skills necessarie per lavorare e non si sentono pronto ad entrare nel mondo del lavoro. Ecco perchè molti di loro preferiscono continuare a investire in formazione scegliendo Master di I e II livello.
Le aziende invece sembrano preferire persone che possiedono già le skills necessarie a lavorare e tendono quindi ad assumenre i cosidetti "disoccupati frizionali". Questo processo fa aumentare la disoccupazione giovanile.
Ho trovato il libro veramente interessante. Data la semplicità di linguaggio lo consiglierei anche ad un pubblico giovane che magari si avvicina per la prima volta a queste tematiche.

Alessandro Lo Presti - febbraio 09, 2015
Ho letto con molto interesse il volume del collega Francesco Pastore e ritengo di poterlo consigliare a chiunque voglia approfondire alcuni aspetti del mercato del lavoro da una prospettiva più tecnica ed evidence-based.
In particolare, l'opera approfondisce tutta una serie di "hot topic" quali la disoccupazione giovanile, i neet, i fuoricorso universitari, la garanzia europea per i giovani e il (mal)funzionamento dei centri per l'impiego.
Essendo stati scritti come editoriali o contributi pubblicati su fonti più divulgative, il linguaggio è chiaro e scorrevole, unito però al rigore formale e all'attendibilità delle fonti.
Consiglierei di leggerlo anche ai policy maker, sicuramente potrebbe aiutarli a comprendere e far funzionare meglio questo nostro disastrato paese.

AntonioDamore - febbraio 09, 2015
Francesco Pastore, in questo libro, mette a fuoco la difficile situazione lavorativa che attanaglia il nostro paese.
Lo sguardo critico dell'autore è rivolto soprattutto sulle competenze "lavorative" degli attori sociali piuttosto che rimarcare la solita e ben consociuta situazione italiana.
Dalla formazione scolastica al mercato del lavoro giovanile, passando per il "fuoricorsismo" e le politiche per l'occupazione giovanile senza trascurare lo "European Youth Guarantee".
Consigliato per tutti quelli che vogliono approfondire la tematica "lavoro" con rflessioni e suggerimenti di un esperto.

Maria Rosaria - febbraio 03, 2015
Disoccupazione giovanile un tema profondo descritto in maniera semplice. Un libro consigliato a tutti i giovani per aiutarli a capire il passaggio tra scuola e mondo del lavoro.
Umberto Sodano - febbraio 02, 2015
Finalmente un autore che penso abbia centrato il nodo della questione. Ho trovato il libro illuminante sotto svariati aspetti, nonché di facile comprensione, particolare non trascurabile per un non esperto di problematiche giovanili come me.

Manuela81 - febbraio 02, 2015
Libro interessantissimo , che delinea perfettamente tematiche di recente attualità come quella della disoccupazione giovanile , della difficoltà dei giovani di inserirsi nel mondo lavorativo , delineando l'excursus storico del declino dell'Italia e delle storiche differenze tra il Nord è il Sud. Consigliato vivamente .
Federica.Rocc - febbraio 02, 2015
L'ebook è molto interessane per le tematiche attuali che affronta: la disoccupazione giovanile e le sue varie sfaccettature. In ogni parte del libro, infatti, si apprende qualcosa in più fino ad arrivare ad una visione a 360 gradi del fenomeno.
Il Prof. Pastore ci illustra l'andamento della disoccupazione giovanile tenendo conto: dell'aspetto di genere, del contesto economico attuale e del dualismo Nord/Sud, della diffusione dell'istruzione come del legame tradizionale madre/figlio. E suggerisce anche una visione del problema, con l'obiettivo di influenzare le politiche giovanili in Italia.
Consiglio la lettura a chiunque voglia conoscere e approfondire l'argomento.

Edivaldo José bento - gennaio 21, 2015
I want to buy this book

Scrivi una recensione
Si deve essere connessi al sito per poter inserire una recensione. Registratevi se non avete ancora un account.

busy
 

Utilizziamo i cookie per garantirti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più