Un tumore, un padre, un fratello e... Dio di Nazzareno Presciutti
 
Valuta questo libro:
Informazioni editoriali {DATI}
  • Titolo: Un tumore, un padre, un fratello e... Dio
  • Autore: Nazzareno Presciutti
  • Data di uscita:2019
  • Pagine: 178
  • Copertina: morbida
  • Editore: Youcanprint
  • ISBN: 9788831636421
{DATI_FINE}
CARTACEO
€15,00 Aggiungi al carrello
Disponibilità immediata.
Vuoi riceverlo entro Lunedì 30 settembre? Ordinalo subito
{DESC} Questo piccolo libro non è solo una biografia ma riporta il tentativo, lo sforzo, di capire un po’ la vita, di intravedere nei percorsi tortuosi di ogni giorno vissuto, un senso logico, una strada sicura, il tutto alla luce di una fede ritrovata anche come collegamento col passato. È lo slancio verso Dio, la meta ultima, il coronamento della favola più bella che è la nostra vita.
 
Questo libro ha ottenuto N. 1 recensioni dai nostri lettori
Cesare Bartoccioni - agosto 26, 2019
Già nel titolo, il lettore di questa toccante autobiografia viene messo sulla retta via per seguire un percorso di sofferenza che, grazie all’amore, all’amicizia, al coraggio e alla fede indomita nel senso della vita e delle cose umane, porta al riscatto e alla rinascita, in una consapevolezza di quelli che sono i reali valori umani resa ancor più nitida proprio in virtù delle tante domande e riflessioni su se stessi e sul mondo che ci circonda, inevitabili corollari al cammino di strazio e angoscia apertosi all’improvviso nella propria vita precedentemente spensierata e piena di giovanili speranze.
L’autobiografia, si sa, è un’opera particolare che, normalmente, suscita interesse solo se tratta di personaggi o eventi noti e conosciuti. In questo caso, però, “Un tumore, un padre, un fratello e… Dio” va oltre allo specifico del genere, ponendosi come specchio della vita a tutto tondo; un esempio ammirevole di come, dentro di sé, l’uomo riesca a trovare una forza sconosciuta per affrontare e superare anche le sfide più terribili e disperate. Nazzareno Presciutti racconta, in un condensato magistralmente scritto e in una narrazione sostenuta e avvincente, la sua vita, semplicemente e apertamente: dal giovane a cui riusciva tutto senza sforzo, all’improvvisa caduta in un limbo di malattia e di perdita di abilità precedentemente date per scontate, all’avvilimento, alla lotta, alla risalita, al dover ricominciare tutto daccapo, imparare di nuovo anche le azioni più semplici e riallenare le facoltà compromesse, fino a tornare alla vita con una nuova e più profonda coscienza di sé e del mondo. In breve, un insegnamento universale.
Nazzareno Presciutti è anche poeta, e conclude la sua opera con alcune poesie in tema, anch’esse autobiografiche. Delle autentiche perle.
È una lettura che fa pensare, che fa riflettere, che ci porta a un’introspezione che va molto al di là della semplice narrazione personale. È un affondare e un riemergere nel vasto e imperscrutabile oceano della nostra umanità.


Scrivi una recensione
Si deve essere connessi al sito per poter inserire una recensione. Registratevi se non avete ancora un account.

busy
 

Utilizziamo i cookie per garantirti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più