Racconti d'arte di Accademia della Bussola
 
Valuta questo libro:
Informazioni editoriali {DATI}
  • Titolo: Racconti d'arte
  • Autore: Accademia della Bussola
  • Data di uscita:2011
  • Pagine: 86
  • Copertina: rigida
  • Editore: Youcanprint
  • ISBN: 9788866184607
{DATI_FINE}
CARTACEO
€120,00 Aggiungi al carrello
Disponibilità immediata.
Vuoi riceverlo Lunedì 26 novembre? Ordina subito
{DESC} "In ogni artista si nasconde un affabulatore, un narratore di storie, di sentimenti, di sensazioni, di atmosfere. Ciascun artista, oltre a rappresentare se stesso, la sua sensibilità, le sue idee, le sue idiosincrasie e le sue passioni racconta, tratto dopo tratto, pennellata dopo pennellata, pixel dopo pixel, un mito, storie, sentimenti, favole o pagine di diario... Abbiamo chiesto ai nostri artisti autoritratti meno usuali, ottenuti per mezzo di percorsi meno ovvi e scontati. Così sono emerse pagine conservate in fondo ad un cassetto, storie immagazzinate da qualche parte nella memoria, favole, lettere, leggende, ricordi, racconti, vibrate invettive, poesie delicate, riflessioni pensose e frasi scritte di getto. Quante cose da raccontare, da scrivere, trasformando la fantasia, il ricordo in una affabulazione che coinvolge, colpisce, commuove. Per questi artisti, abituati a esprimersi per immagini, una sfida col foglio bianco per completare un autoritratto dell'anima. Per l'Accademia della Bussola la soddisfazione di aver fatto da stimolo, da catalizzatore per una reazione alchemica complessa che per transustanziazione mutasse il colore e le forme in parole, in un'operazione di disvelamento che riuscisse in qualche modo a raccontare dal di dentro il mondo complesso dell'arte e un po' dell'anima degli artisti." (Beppe Palomba)
 
Questo libro ha ottenuto N. 0 recensioni dai nostri lettori

Scrivi una recensione
Si deve essere connessi al sito per poter inserire una recensione. Registratevi se non avete ancora un account.

busy
 

Utilizziamo i cookie per garantirti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più