NOVITA': Abbiamo tagliato i costi di conversione ebook del 70% per sempre: 0.10 per epub normale, e 0.25 per layout fisso!

Bisogno di aiuto ?

esperto
Contattaci utilizzando la chat online in basso a destra o consulta le Domande più frequenti

Banner
ARTE CONTEMPORANEA IN INDONESIA. Un’introduzione di Naima Morelli
 
Valuta questo libro:
Informazioni editoriali {DATI}
  • Titolo: ARTE CONTEMPORANEA IN INDONESIA. Un’introduzione
  • Autore: Naima Morelli
  • Data di uscita: 2015
  • Editore: Youcanprint
  • DRM: Assente
  • ISBN: 9788891174642
{DATI_FINE}
EBOOK
€6,49 Aggiungi al carrello
Disponibilità immediata.
{DESC} L’Indonesia ha dimostrato di occupare un posto di rilievo nella scena artistica emergente, sia dal punto di vista della proposta culturale che del mercato. Questo libro è un’introduzione all’arte contemporanea in Indonesia. Collocandosi nella dialettica tra globale e locale, questo lavoro analizza in breve come in Indonesia il contesto culturale, artistico, politico e sociale abbia influenzato quattro generazioni di artisti. Il volume è diviso in due parti: Nella prima parte i convenzionali parametri di valutazione critica occidentale vengono ridiscussi nella loro applicazione all’arte contemporanea nel Sud-Est Asiatico. Un’analisi culturale sintetica ma completa si sostituisce le aspettative di stereotipo e il pericolo dell’esotismo al quale si potrebbe incorrere parlando di arte contemporanea in Indonesia. Nella seconda parte si esamina l’origine e lo sviluppo dell’arte contemporanea in relazione al contesto. La prima generazione presa in considerazione, operante negli anni ’40 a cavallo dell’Indipendenza indonesiana, concepisce l’arte come strumento di formazione di un’identità nazionale in un clima postcoloniale. La seconda generazione di artisti è ancora politicizzata: l’arte negli anni della dittatura di Suharto costituisce uno strumento di lotta sociale contro il potere. La terza generazione, quella post-Suharto, lavora in un clima di rinnovata libertà. Nel 2000 l’arte comincia a germogliare assumendo il ruolo di aggregazione delle comunità. La quarta generazione è meno impegnata in temi politici e sociali, essendo più interessata ad una presenza nel mercato. Quest’ultimo, sempre più invasivo, finisce per influenzare i parametri di qualità. L’ultimo capitolo si riallaccia al discorso introduttivo sulla località e la globalità, considerando l’approccio degli artisti espatriati (in particolar modo a Bali) e gli artisti indonesiani che hanno scelto di lavorare all’estero, valutando in entrambi i casi l’incidenza del contesto culturale indonesiano. Ogni passaggio concettuale è accompagnato dall’evidenza di alcune opere selezionate, dalle testimonianze degli artisti indonesiani, e dall’opinione di studiosi, critici e personaggi del mondo dell’arte specializzati nell’Indonesia e del Sud Est Asiatico e dall’esperienza personale dell’autrice in Indonesia.
 
Questo libro ha ottenuto N. 0 recensioni dai nostri lettori

Scrivi una recensione
Si deve essere connessi al sito per poter inserire una recensione. Registratevi se non avete ancora un account.

busy
 

Utilizziamo i cookie per garantirti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più