Apri. Il piacere e il potere della condivisione di Bruno Pernice
 
Valuta questo libro:
Informazioni editoriali {DATI}
  • Titolo: Apri. Il piacere e il potere della condivisione
  • Autore: Bruno Pernice
  • Data di uscita:2015
  • Pagine: 402
  • Copertina: morbida
  • Editore: Youcanprint
  • ISBN: 9788893065214
{DATI_FINE}
CARTACEO
€24,00 Aggiungi al carrello
Disponibilità immediata.
Vuoi riceverlo Sabato 01 luglio? Ordina subito
{DESC} Tutti abbiamo dei bisogni inespressi, per tanti motivi. Un bisogno può aver subito una mortificazione nel nostro passato e la cosa brutta è che facciamo di tutto per non risvegliarlo o lo demonizziamo se lo riconosciamo negli altri. Lo reprimiamo. Per crescere, maturare, svilupparsi, è necessaria la liberazione di questo bisogno, la sua espressione, la sua soddisfazione. Per raggiungere i propri obiettivi è cruciale sentire di essere amati, nonostante gli errori, sentire di appartenere a qualcosa o a qualcuno, avvertire prima sulla propria pelle e, poi, nella propria testa, il calore del legame con un'altra persona. Non è facile individuare e liberare i nostri desideri e i nostri bisogni, ma è più facile confrontandosi con gli altri, mettendosi in discussione, abbandonandosi, talvolta, alla loro guida. Quello di "Apri" è un percorso, attraverso le esperienze dell'appartenenza, dell'amore, dell'amicizia, della paternità, della scelta. Un percorso non finito, fatto di piccole storie vere, piccole storie inventate, molti punti di domanda e qualche risposta.
 

Offerte speciali e promozioni

  • Utilizza il codice coupon 118774 e acquista questo libro con lo sconto del 20%
Questo libro ha ottenuto N. 2 recensioni dai nostri lettori
Damiano Menegolo - dicembre 09, 2016
Se siete stufi dei coach motivazionali all'americana. "Apri" è un libro da tenere sul comodino. Sembra una chiacchierata con un amico sui vari temi della nostra quotidianità. Sull'amore, il lavoro, la famosa autostima. L'autore è bravo a stendere un velo di competenze che pure affiorano qui e là, da professionista nel campo della psicoterapia. Si avvertono tali competenze, innegabilmente. Eppure sembrano sempre così semplice nelle parole del discorso che ci fa l'autore che ci parla a ruota libera come se fosse un amico che, con discrezione ma anche con forza, ci consiglia e ci sprona. L'autore mescola poi storie di vita proprie e di altri in un modo romanzesco che alleggerisce e incuriosisce ancor più il lettore, oltre a rivelare spunti nuovi di riflessione. Consigliato se: vuoi approfondire la conoscenza di te ma in modo leggero, pure con una base psicoanalitica.
Luca Lapi - dicembre 09, 2015
In principio fu...la Biblioteca Comunale di Borgo San Lorenzo.
Fu la stanza del mio ufficio alla Biblioteca Comunale.
Fu un computer, in codesta stanza, acceso e aperto su di un sito web.
Il sito web era di Fuori Aula Network, la radio web o web radio dell'Università degli Studi di Verona.
Pubblicizzavano, in codesto momento, un loro programma: E-FAN 80.
Chiedevano ai radioascoltatori i loro ricordi personali e/o generali sugli Anni Ottanta.
Inviai i miei che lessero in una puntata finale speciale.
Continuai, a casa, ad ascoltare Fuori Aula Network.
Conobbi, col tempo, un nuovo programma: OttoPerEnne.
Era un programma dedicato alle emozioni: una puntata per ogni emozione.
Inviai due miei contributi che vennero letti e commentati nel programma.
Una puntata - la prima a cui "partecipai", virtualmente - s'intitolava "MI MANCHI" e riguardava, ovviamente, l'emozione del "sentire la mancanza di qualcuno o di qualcosa".
Lo speaker - in compagnia dell'esperto che mi commentò - lesse due espressioni centrali del mio contributo:"L'AMICIZIA DA OFFRIRE CE L'HO. GLI AMICI A CUI OFFRIRLA MI MANCANO. GLI AMICI CE LI HO. LA LORO AMICIZIA MI MANCA":
Avevo già fatto amicizia, su Facebook, con l'esperto che mi commentò, dopo la fine della serie di puntate di OttoPerEnne.
Seguii ciò che scriveva su Facebook, ma, soprattutto, conobbi il suo blog PSICOVERONA sottotitolato DTPC=DiTesta-Pancia-Cuore.
Partecipai al suo blog con alcuni miei contributi commentati, poi, da lui e sono stato contento di essere riuscito a trovare qualcosa di mio nel suo libro APRI. IL PIACERE E IL POTERE DELLA CONDIVISIONE autopubblicato da lui con youcanprint.
L'autore si chiama Bruno Pernice ed è psicologo, specializzato in psicoterapia corporea.
Nom sono mai stato appassionato di psicologia, ma ciò non significa che non sia interessato ad alcune tematiche trattate da un addetto ai lavori come Bruno Pernice che, in questo libro, non ha voluto usare un linguaggio da iniziati, ma, al contrario, accessibile a tutti.
APRI e CONDIVISIONE sono un verbo ed un sostantivo importanti, fondamentali nella mia vita e ringrazio, perciò, Bruno Pernice di averli utilizzati per il titolo ed il sottotitolo di questo suo libro.
Bruno Pernice: un amico nient'affatto pernicioso!!!


Scrivi una recensione
Si deve essere connessi al sito per poter inserire una recensione. Registratevi se non avete ancora un account.

busy
 

Utilizziamo i cookie per garantirti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più